Mostre Magazine Mercoledì 13 gennaio 2016

Arte contemporanea e design a Firenze con Artour‑O il Must 2016

di
ARTOUR-O - A Tavola

Magazine - Arte contemporanea e design, istituzioni e privati uniti in un un unico format: da martedì 15 a domenica 20 marzo 2016 arriva a Firenze ARTOUR-O IL MUST.

Il progetto è concepito come una piattaforma di progetti dedicata alla promozione della creatività dell’arte contemporanea, del design, del mondo dell’impresa e delle istituzioni. In particolar modo è attento alla tematica della committenza. L’iniziativa, costituita da due appuntamenti annuali, il primo sempre a Firenze ed il secondo all’estero, accoglie i visitatori all’interno di una casa.

L'idea fondante è, infatti, quella di riportare l’arte nel suo alveo naturale, la casa, appunto perché l’arte è nata per essere vissuta nel quotidiano come ci insegnano i grandi del passato.

Perciò torna a Villa Le Rondini, sede durante tutto l’anno dei cenacoli di ARTOUR-O a tavola, e in centro città all’Istituto d’Arte di Porta Romana e Sesto fiorentino, all’Accademia delle Arti del Disegno, e negli altri spazi per l’ormai tradizionale percorso che comprende l’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella in via della Scala, Fani Gioielli in via Tornabuoni, l’atelier Gloria Carla Cecchi e l’Hotel Londra in via Diacceto, l'Arci Confraternita della Misericordia oltre a qualche new entry come lo spazio dell’Accademia del Costume e la Caserma Francesco Redi con i suoi straordinari ed altri luoghi che persino i fiorentini difficilmente conoscono.

Le esperienze all’estero si concretizzano poi in presenze attive a Firenze. Quest’anno si aggiungono i partecipanti provenienti dalla Repubblica Ceca.

Le sezioni di ARTOUR-O sono:

  • Interior
  • A Tavola
  • nel Parco
  • gAt under 35
  • il Percorso in Città
  • Kids
  • Focus
  • B2B

L’evento si svolge, come al solito, all’interno delle stanze e nei saloni. I leaders presentano ciascuno il proprio progetto con gli artisti da loro sostenuti, e qui si innesca l’altro aspetto di ARTOUR-O, l’attenzione alla committenza che si esprime poi concretamente con i MISA. Agli ARTOUR-O D’Argento (riconoscimenti dedicati ai committenti che condividono con la comunità la loro passione) si sono aggiunti infatti i MISA i Musei Internazionali in progress di scultura (e non solo) per le aziende.

Per maggiori informazioni visitate il sito di ARTOUR-O IL MUST.

Potrebbe interessarti anche: , Ad Ascona la mostra tematica Arte e Perturbante , Biennale di Venezia 2017: Viva arte Viva. Da Roberto Cuoghi a Damien Hirst , Lucca Comics 2016: Da Zerocalcare a Gipi, fino ai Cosplay , Massimo Sacchetti, la mostra al Castello Gamba , Siena, Santa Maria della Scala nelle foto di Pacini