Magazine Martedì 13 ottobre 2015

Ho avuto un litigio violento con mia madre

Lite mamma figlia
© Shutterstock

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Sono elle,

ho 24 anni. Giorni fa ho avuto un litigio violentissimo con mia madre. Insulti schiaffi, qualcosa di davvero catastrofico. Ora sono tornata a casa. E come d'incanto ho riscoperto il profondo amore che ho per mia madre e la mia incapacità a starle lontana. Tuttavia questo mi crea una profonda angoscia. Non sto vivendo come vorrei.
Mi sento come in un limbo senza via d'uscita.

elle

Cara Elle,
credo che questo sia uno sfogo abbastanza normale dopo un episodio tanto sconvolgente, quindi va bene così, ma vorrei che mi riscrivessi e mi spiegassi meglio i tuoi rapporti con la madre, altrimenti non potrò risponderti senza fare ipotesi probabilmente fantasiose.

Vorrei che mi dicessi com'erano i rapporti prima della lite e che cosa significa: "sono tornata a casa". Vivevi da sola o ti eri allontanata dopo la lite? Infine: chi ha preso a schiaffi chi?
Ecco tutto quello che mi serve.

Per ora mi limito a dirti che, così come l'hai raccontata, in questa mail che ho corretto abbondantemente perché i lettori riescano a leggere, mi verrebbe da archiviare tutto come crisi adolescenziale tardiva. E probabilmente sbaglierei.
Fatti viva se ti serve ancora il mio consiglio, ciao,
Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Un affare di donne Di Claude Chabrol Drammatico Francia, 1988 Guarda la scheda del film