Magazine Mercoledì 19 agosto 2015

Summer school di giornalismo investigativo in terre di mafia

Investigazione
© shutterstock

Magazine - Dal 4 al 6 settembre si terrà la prima edizione della Summer school di giornalismo investigativo in terre di mafia, a Casal di Principe, in provincia di Caserta, tra lezioni, ospitalità e incontri.

«Con la Summer school andiamo direttamente in periferia, come ha suggerito spesso Papa Francesco», spiega Luigi Ferraiuolo dell'Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana), che insieme a Giovanni Allucci, amministratore delegato di Agrorinasce, è tra gli organizzatori della manifestazione.

«Nel territorio di Casal di Principe, nell'ultimo decennio, abbiamo compreso in maniera evidente l'importanza del giornalismo, e della scrittura in generale, nella lotta alla criminalità organizzata. Lo hanno però compreso anche le mafie, che oggi si caratterizzano sempre più per la capacità di corruzione, che per la violenza. Aumenta in sostanza la loro capacità di mimetizzarsi nel tessuto economico e sociale. In tale contesto abbiamo pensato all'importanza di confrontarsi e discutere con gli stessi investigatori, i magistrati e i giornalisti che si sono distinti per la loro capacità investigativa. I luoghi di aggregazione, di formazione e di accoglienza che caratterizzeranno la manifestazione sono beni confiscati alla camorra. Un modo tutto nostro – concludono Ferraiuolo e Allucci – per ringraziare i protagonisti della lotta alle mafie e investire nel futuro per una società migliore».

La Summer school sarà quindi l'occasione per far conoscere i beni confiscati alla camorra e ora ritornati patrimonio della collettività: si tratta di luoghi gestiti da Agrorinasce insieme ad altre cooperative sociali. Al loro interno si trovano centri polifunzionali di incontro, documentazione e ricerca su temi della legalità e dello sviluppo. Aree in mezzo al verde da 180 posti, con teatro e auditorium, adattissimi a ospitare eventi, proiezioni di docufilm e spettacoli teatrali. Altri luoghi, invece, sono destinatati alla convivenza di persone affette da disagio psichico. Non mancano i centri di aggregazione giovanile per lo sviluppo di arte e cultura, con sale per la lettura e i laboratori di pittura.

Altri spazi sono destinati alla ristorazione, con un centro di avviamento al lavoro artigianale per persone svantaggiate. O ancora, un centro per donne maltrattate e un centro sociale per adolescenti affetti da autismo. Ognuno di questi luoghi sarà teatro della Summer school.

I relatori della Summer school saranno, tra gli altri, Franco Roberti, procuratore nazionale Antimafia; Giuseppe Linares, capocentro Dia di Napoli; Rosaria Capacchione, giornalista esperta di camorra, senatrice, componente della Commissione antimafia; Orazio Rossi, magistrato; Fabrizio Feo, giornalista del Tg3; Giovanni Tizian, giornalista dell'Espresso; Leonida Reitano, esperta di ricerche investigative online e di Osint; Toni Mira, inviato di Avvenire; Gigi Di Fiore, inviato del Mattino; Raffaello Magi, magistrato; Raffaele Sardo, giornalista, biografo di Don Diana; Renato Natale, il sindaco di Casal di Principe; Andrea Melodia, presidente nazionale dell'Ucsi.

La partecipazione alla Summer school è gratuita, come tutte le iniziative Ucsi, ed è riservata a giornalisti e comunicatori italiani e stranieri. La partecipazione vale anche come corso di aggiornamento per i giornalisti.

Per iscriversi alla Summer school di giornalismo investigativo in terre di mafia è possibile inviare una mail a ucsi@ucsi.it, oppure a info@agrorinasce.org e summerschoolucsi@gmail.com entro il prossimo 20 agosto. Sarà la direzione della scuola a riservarsi l'accettazione di tutte le iscrizioni.

di Arianna Destito

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Searching Di Aneesh Chaganty Thriller U.S.A., 2018 Dopo che la figlia sedicenne di David Kim scompare, viene aperta un'indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati:... Guarda la scheda del film