Weekend Magazine Lunedì 25 maggio 2015

Consapevolmente: a Roma tra scienza e spiritualità

Yoga
© Shutterstock

Magazine - Sabato 30 e domenica 31 maggio a Roma presso il Crowne Plaza Hotel di via Aurelia Antica, nell'ambito di Sand Italy 2015 appuntamento con l'Academy Meeting Internazionale, un'iniziativa dedicata alle pratiche olistiche, tra meditazione, yoga e danza con i più autorevoli esponenti delle diverse discipline, così ricche di sfaccettature e così utili nelle problematiche quotidiane.

L'Academy Meeting di Consapevolmente è organizzata in due momenti (il simposio del 30 e i laboratori del 31 maggio), in modo da garantire a neofiti, esperti o addetti ai lavori un'occasione di approfondimento, in un dialogo tra scienza e spiritualità.

Tra gli appuntamenti in programma, quello con John Hagelin (con il panel e il laboratorio (Stati elevati di coscienza e Neuropsicologia dell’illuminazione e Meditazione Trascendentale), fisico teorico che ha fatto della meditazione trascendentale di Maharishi Mahesh Yogi un paradigma di conoscenza e un vero e proprio stile di vita. Tanto che il regista David Lynch, anche lui letteralmente folgorato da questa pratica, lo ha voluto come presidente della sua Fondazione nata allo scopo di diffondere la cultura della meditazione come occasione di riscatto per le categorie svantaggiate. Secondo Hagelin tale pratica genera benefici di natura psicologica (si parla addirittura di aumento del QI) fino a condizionare la salute di un’intera società. E sembra non avere tutti i torti visto che il suo partito politico (Natural Law Party), con cui si è candidato alle elezioni presidenziali USA del 1992, 1996 e 2000, ha ottenuto migliaia di voti.

Un percorso quello di Hagelin che sempre più persone stanno abbracciando, basti pensare che negli USA alcuni areoporti si sono rifatti il look con spazi dedicati allo yoga, proprio per soddisfare le nuove esigenze dei viaggiatori consapevoli o ad alcuni colossi come Twitter, LinkedIn e Apple, che hanno adottato pratiche psicofisiche per migliorare produttività e concentrazione dei dipendenti. Lo stesso Steve Jobs, buddista praticante, poco prima di morire rivelò i vantaggi della meditazione per la sua azienda.

Per chi fosse interessato ad addentarsi nel mondo della spiritualità Made in Italy, invece, appuntamento con il panel La dimensione percettiva e concettuale e il laboratorio Hatha Yoga, condotti da Antonio Nuzzo, maestro italiano in questa tecnica tradizionale (basata su una serie di esercizi psicofisici di origine antichissima) secondo cui: «l’ascolto del corpo in asana e la percezione del respiro calmano la mente, contrastando la dispersione mentale».

A.H. Almaas, insegnante, autore, capo spirituale della Scuola Ridhwan, con migliaia di seguaci in tutto il mondo, nel corso della due giorni offrirà un assaggio del Diamond Approach, da lui stesso fondato. Si tratta di un insegnamento informato dalla moderna psicologia e terapia per entrare in contatto con la nostra autentica natura spirituale e integrarla nella vita fino a raggiungere uno stato di piena consapevolezza di sé. (Panel insieme a Karen Johnson – Consapevolezza universale e individuale e laboratorio – Introduzione al Dimond Approach).

Stress, problemi del sonno, dolori articolari cronici o traumi di qualsiasi genere attanagliano sempre più le nostre esistenze, spesso senza sapere che esistono nuove pratiche semplici e indolori, come ad esempio i TRE (tremori neurogeni). Il Neurofisiologo Riccardo Cassiani Ingoni, insegnerà questa tecnica che evoca i tremori neurogeni nel proprio corpo allo scopo di “resettare” la tensione neuro-muscolare. Eliminare la “carica” in eccesso consente all'organismo biologico di ritornare a uno stato di omeostasi e quindi di benessere.

A Selene Calloni Williams e Sheikh Burhanuddin, il compito di gettare un ponte tra pensiero orientale e occidentale. La scrittrice, documentarista, esperta in psicologia, ecologia profonda, sciamanismo, yoga, filosofia e antropologia, accompagnerà i partecipanti alla scoperta dello Yoga Sciamanico mentre il mistico appartente all’ordine Sufi Naqshbandi, uno dei più antichi e autorevoli dei quaranta esistenti, traghetterà i partecipanti nelle suggestioni esotiche con lo spettacolo di danze e musiche Sufi e il laboratorio Sohbet (Insegnamento Sufi in ordine sparso).

Completano il simposio gli incontri con Piergiorgio Odifreddi, matematico e saggista, Meditazione laica sulla meditazione buddhista; Peter Russell, autore, fisico e insegnante di meditazione non-duale, L’Arte del lasciare andare. Il sentiero del non sforzo; Gianluca Magi, orientalista direttore con Franco Battiato, della Scuola di Rimini, La danza delle streghe Wu. Natura e conoscenza nell’antica Cina e Pier Luigi Luisi, professore emerito di chimica molecolare all’ETH di Zurigo, Che cos’è la Vita.

Di seguito il programma completo

Sabato 30 maggio

Simposio e tavole rotonde

ore 9.00 registrazione e apertura lavori
ore 9.30 – 10.00 Pier Luigi Luisi – Che cos’è la Vita
ore 10.15 – 10.45 Antonio Nuzzo – La dimensione percettiva e concettuale
ore 11.00 – 11.30 Piergiorgio Odifreddi – Meditazione laica sulla meditazione buddhista
ore 11.45 – 12.15 John Hagelin – Stati elevati di coscienza. Neuropsicologia dell’illuminazione
12.30 – 13.15 Panel Che cos’è la Coscienza Odifreddi, Hagelin, Johnson
13.15 – 14.00 pausa brunch
14.15 – 15.00 A.H. Almaas e Karen Johnson – Consapevolezza universale e individuale
15.15 – 15.45 Peter Russell – L’Arte del lasciare andare. Il sentiero del non sforzo
16.00 -16.30 Selene Calloni Williams – Lo Yoga sciamanico
16.45 – 17.15 Gianluca Magi – La danza delle streghe Wu. Natura e conoscenza nell’antica Cina.
18.00 – 18.30 Sheikh Burhanuddin – Il sentiero Sufi nella vita moderna
18.45 – 19.30 Panel “La scoperta della Coscienza” Almaas, Burhanuddin, Russel
20.00 – 21.00 spettacolo e danze SUFI con Sheikh Burhanuddin

Biglietto unico (per intero convegno) 80 Euro
Ridotto 64 Euro (studenti, associazioni partner, scuole yoga, iscritti prima del 30 aprile)
Alcuni interventi sono in lingua inglese e vengono tradotti in simultanea

Domenica 31 maggio
Spazio alle pratiche e agli approfondimenti

Almaas e Karen Johnson – Introduzione al Dimond Aproch ore 9.30/12.30 50 Euro - Ridotto 40 Euro

John Hagelin – Pratica di Meditazione Trascendentale ore 15.30/18.30 50 Euro – Ridotto 40 Euro

Sheikh Burhanuddin – Sohbet (Insegnamento Sufi in ordine sparso) ore 15.30/18.30 50 Euro - Ridotto 40 Euro

Antonio Nuzzo – Pratica di Hatha Yoga ore 12.00/14.00 e 16.30/18.00 30 Euro – Ridotto 24 Euro

Riccardo Cassiani Ingoni – Pratica Tremori Neurogeni 10.00/11.30 e 14.30/16.00 20 Euro – Ridotto 16 Euro

Info e biglietti

Oggi al cinema

Dobbiamo parlare Di Sergio Rubini Drammatico Italia, 2015 Vanni, cinquant’anni, è uno scrittore affermato. Linda, trenta, collabora nell’ombra ai suoi romanzi. Hanno un attico in affitto, nel centro di Roma. Forti del loro amore, al matrimonio hanno preferito la convivenza. I loro migliori... Guarda la scheda del film