Magazine Venerdì 20 dicembre 2002

All'Ariston non son solo canzonette

Magazine - Dedicato a tutti gli amanti dei versi: sabato 21 dicembre andrà in onda, su Rai Uno, La Poesia incontra…, una serata dedicata alla scrittura femminile. Unico inconveniente: l’ora tarda. L’incontro, che si è svolto sabato 7 dicembre al Teatro Ariston di Sanremo, verrà infatti trasmesso alle 23.30. Circa. Perché il sabato sera su Rai Uno c’è Uno di noi, lo spettacolo condotto da Gianni Morandi ormai tristemente noto per abissali ritardi (oltre che per gli spogliarelli). Insomma, ci sarà da avere pazienza, ma l’evento è di sicuro interesse.

È abbastanza raro, infatti, vedere trasmissioni che si occupino di poesia (e in genere di cultura: c’è la convinzione radicata che in Italia il libro catodico “non tira”): ricordiamo un tentativo mirabile come L’ombelico del mondo, in onda anni fa dal Link di Bologna, ma si tratta di esperimenti sporadici. C’è voluta un’idea di Annarita Chierici, che si è avvalsa della collaborazione di , per cercare di tirare fuori dall’oblio le Muse bistrattate. È nata questa manifestazione che ha visto quattro giovani autrici affrontarsi in “tenzone” con due testi ciascuna. Le duellanti erano Elisa Bigini, Roberta Castaldi, Elena Varvello e Sara Ventrone. Non vi riveliamo chi ha vinto, per non guastarvi la sorpresa, ma vi diciamo che potrete ribaltare il verdetto della giuria votando sul sito www.aristonsanremo.com dal 22 dicembre al 7 gennaio. Insomma, provate a sostituirvi ai giudici severi e imparziali, che nella fattispecie sono Chicca Morone (giornalista-scrittrice), Luigia Sorrentino (giornalista-scrittrice), Claudio Pozzani (poeta), (poeta, autore di una performance con rosa e clessidra) e Alberto Testa (ballerino, coreografo, scrittore).

Ma non ci sarà solo la gara, a tener desta l’attenzione dei nottambuli: la serata vuole essere un incontro tra poesia e danza. Ecco allora alternarsi sul palco poeti di fama internazionale (Bejan Matur, Julie Patton e Claudia Pastorino), che incontrano ballerini (l’étoile Luciana Svignano, Marco Pierin, Luca Leoni e Katrin End) e musicisti (Mariella Nava, Simone Patrizi, Giovanna rimmel e Dodo Goya). Una vera festa, insomma. E, come tutte le feste che si rispettino, comincia tardi. Basta saper aspettare.

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione