Magazine Giovedì 14 maggio 2015

Salone del Libro, già scrittrice a 13 anni

Bambini e libri
© shutterstock

Magazine - Al via oggi, giovedì 14 maggio la 28esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, quest’anno dedicato alle Meraviglie d’Italia. Tantissimi gli appuntamenti in programma, tra incontri con autori e scrittori, reading e workshop, per grandi e piccini.

Per più piccoli ecco una serie di iniziative a cura di Mondadori Ragazzi, che si svolgeranno tra il Salone del Libro e diversi istituti cittadini.

Giovedì 14 alle 9.30 Bianca Chiabrando presenta Il caso III° D. Cronaca di una classe irrecuperabile con Elena Kedros presso Scuola Media Fermi di Piazza Carlo Giacomini 14, mentre nel pomeriggio sarà al Salone.
Bianca che oggi a 15 anni ha scritto un libro a soli 13 anni, quando frequentava la terza media in una scuola di Milano.Un giorno ha letto il saggio Psicopatologia della vita quotidiana di Sigmund Freud, e ha avuto una folgorazione: da grande diventerà psicologa! Per iniziare a mettersi alla prova il soggetto da analizzare è proprio lì, a due passi da lei. Ha portato al crollo psichico tre quarti del corpo insegnante. È la disperazione delle bidelle. È l'incubo delle supplenti. È la sua classe, la 3a D.

Sempre giovedì 14 alle 9.30 presso l’Istituo Comprensivo I.C. Cairoli di Via Torrazza Piemonte 10 Alessandro Gatti E Mark Menozzi presentano il romanzo fantasy Le tre isole. Caledonya. Nel libro si racconta di Albion (l’odierna Inghilterra) e Caledonya (l’attuale Scozia), stati divisi da un tratto di mare e da una guerra che vorrebbe la selvaggia Caledonya sottomessa alla operosa Albion. La protagonista, Ysal, ragazzina povera che si troverà a sfidare i pregiudizi e ad assumersi grandi responsabilità, è un’eroina che farà immedesimare le lettrici e appassionare i lettori a colpi di magia.

Venerdì 15 maggio alle ore 10 presso Scuola Media Olivetti di via Bardassano 5 Viviana Mazza presenta Il bambino Nelson Mandela. Il libro racconta le origini di uno degli uomini più famosi al mondo, l'uomo che ha messo fine all'apartheid, il primo presidente nero del Sudafrica, che ha trascorso 27 anni in prigione eppure ha imparato a perdonare. Anche Madiba, il nome di famiglia con cui è noto in tutta l'Africa, è stato un bambino e nel remoto villaggio di Qunu la sua storia è cominciata, e le sue radici. In questo libro, l'infanzia e l'adolescenza di Nelson Mandela raccontate dalla giornalista del Corriere della Sera, autrice anche di Storia di Malala, che le è valso il Premio Letterario internazionale Nino Martoglio e il premio Giovanni Arpino.

Sempre venerdì 15 alle ore 11 presso la Scuola Primaria Perotti di via Mercadante 68/8 Anna Sarfatti presenta il suo libro, Il Pianeta nel piatto, incentrato sul tema della sicurezza alimentare nel mondo e con il Patrocinio della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (Ministero degli Affari Esteri).

Nello stesso giorno alle ore 14.30, presso l'Arena Bookstock del Bookstock Village si svolge l'incontro con Luigi Garlando e Viviana mazza, Prendere posizione. Eroi giovani: il Che e Mandela, condotto da Eros Miari con i ragazzi del BookBlog e la partecipazione del gruppo di lettura della scuola secondaria di I grado del Convitto nazionale “Umberto I”di Torino,coordinato dalle Biblioteche civiche torinesi

Lunedì 18 maggio alle 10.30, invece, presso il Laboratorio Autori è la volta di Mario Desiati, finalista al Premio Strega 2011 con Ternitti, che presenta Mare di zucchero. In un giorno d'estate del 1991, una grande nave che sa ancora di zucchero approda sulle coste italiane con ventimila albanesi a bordo, tutti spinti da un sogno di libertà. Quel giorno Ervin e Luca vivono una grande avventura che segnerà, semplicemente e forse per sempre, la loro storia.

Melvin Burgess è protagonista dell'incontro Prendere Posizione. Adolescenti tra meraviglie e dolori, in programma lunedì 18 maggio alle 10.30 presso l'Arena Bookstock del Bookstock Village. L'incontro, condotto da Eros Miari con i ragazzi del BookBlog e la partecipazione del gruppo di lettura del Liceo “Vincenzo Gioberti” di Torino, coordinato dalle Biblioteche civiche torinesi presenta al pubblico una dei più grandi scrittori contemporanei per ragazzi e giovani adulti.

di R.M.

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film