Magazine Lunedì 16 dicembre 2002

Mutamenti del pensiero matematico

Magazine - In Mutamenti del pensiero matematico (Boringhieri, Torino, 1973) Herbert Meschkowski scrive:

Ma, sin dai tempi antichi, problemi matematici hanno tuttavia senza interruzione impegnato i filosofi. Un motivo di ciò è il fatto che l’immagine fisica del mondo non può essere descritta, o quasi, senza l’ausilio degli strumenti matematici. Negli ultimi decenni hanno trovato applicazione nella fisica procedimenti matematici sempre nuovi e via via più complicati. Ma anche altri campi delle scienze naturali – per esempio la chimica e la medicina – adoperano metodi matematici in misura crescente. La partecipazione della matematica alla via spirituale del “secolo scientifico” è dunque assicurata, e più che assicurata.

Nicla Vassallo (ricercatrice di Filosofia all'Università di Genova ed esperta di filosofia angloamericana. Ha recentemente curato, assieme a Franca D'Agostini, il volume , edito da Einaudi).

Vedi anche:
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo






e le interviste

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Freaks Di Tod Browning Horror Usa, 1932 In un circo dove vengono messi in mostra terrificanti fenomei da baraccone, la bella e cinica Cleopatra, progetta di uccidere il suo futuro sposo, il nano Hans, per poi impossessarsi dei suoi averi. Ma i colleghi di Hans, chiamati "freaks", la scoprono... Guarda la scheda del film