Concerti Magazine Giovedì 12 dicembre 2002

Cantauori riuniti per Via del Canto

Via del Canto, la rassegna sulla canzone d’autore patrocinata da Sirene d’emergenza, e , si chiude venerdì 13 e sabato 14 con due serate di grande interesse.

La rassegna vuole portare all'attenzione del pubblico un genere musicale che sta vivendo un momento di rinascita e di evoluzione continua. È un’evoluzione e un rifiorire che sta andando avanti da alcuni anni, spesso in silenzio, sicuramente, per un mercato del disco molto chiuso, lontana dai canali ufficiali. E proprio in questa direzione, Via del canto, giunta quest’anno alla seconda edizione, si propone di dare una ribalta a tutti i cantautori di talento che non riescono a trovare un personale spazio di visibilità sulla scena musicale.

Fino ad ora sono saliti sul palco Franco Boggero, Augusto Forin e Federico Sirianni (all’Auditorium del Muvita il 6 dicembre) e Grazia De Marchi con Marco Ongaro (al Borgoclub il 7 dicembre). Venerdì 13, alle 21, al (dietro la chiesa di S. Benedetto di don Gallo), sarà protagonista Alessio Lega, cantautore coltissimo, scrittore, rigoroso critico, polemista di razza e cantastorie di cuore, che si esibirà assieme ad uno dei gruppi più geniali ed eccentrici del non-pop italiano, i veronesi Mariposa, band di tendenza con un gusto musicale trasversale, bizzarro e geniale.

Sabato 14, sempre alle 21, per la giornata di chiusura della rassegna, Max Manfredi proporrà, al Teatro delle Clarisse di Rapallo, il concerto dal titolo Wunderkammer, con canzoni oblique, tanto poetiche da mettere a volte inquietudine. Lo spettacolo sarà impreziosito da un scenografia molto particolare curata da un light designer. Musiche ammalianti, evocative, trascinanti o malinconiche a seconda dei momenti.
Dedicato a chi, alla canzone, chiede anche qualcosa di più che battere i piedi a tempo.

Da ricordare che si potrà assisetere ai concerti con un'offeta libera, il cui ricavato andrà alla cooperativa sociale "La casa del sole", alla Comunità San Benedetto e all'Associazione A.Lanza.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Shark Il primo squalo Di Jon Turteltaub Azione U.S.A., 2018 Un sommergibile oceanico – parte di un programma internazionale di osservazione sottomarina – viene attaccato da un’imponente creatura che si riteneva estinta e che ora giace sul fondo della fossa più profonda del Pacifico...... Guarda la scheda del film