Concerti Magazine Mercoledì 27 novembre 2002

Biagio non arriva con la pioggia

Magazine - Biagio Antonacci in concerto a Genova. Anzi no. Il popolo dei fan lo aspettava già questa estate, quando era stato inserito nel programma della Festa dell'Unità. Ora si pensava che l'attesa sarebbe stata finalmente soddisfatta: il bel Biagio doveva esibirsi al Palasport sabato 30.
Avrebbe dovto portare a Genova il suo ultimo album Biagio Antonacci... 9/NOV/2001 uscito praticamente un anno fa. E invece, il maltempo dei giorni scorsi ha fatto decidere di far saltare la data. Che non verrà recuperata: il Palasport è troppo occupato, non si riuscirebbe a trovare un posto per l'autore di Iris.

Bella presenza, canzoni orecchiabili e molti successi significativi, il cantautore è ormai una delle realtà più consolidate del panorama musicale italiano.
Cresciuto nella periferia milanese, Antonacci ha dedicato la sua vita alla musica fin da giovanissimo. Comincia suonando la batteria, poi compone canzoni e inizia a frequentare l'ambiente discografico fino a quando, nel 1989, ha il suo primo contratto. In quell'anno esce il suo primo album, Sono cose che capitano. Un brano di quell’album Fiore diviene subito tra i più richiesti nelle hit delle radio.
Ma ne arriveranno altri, Adagio Biagio e Liberatemi, il cui album omonimo, prodotto da Mauro Malavasi (che ha firmato il successo di Lucio Dalla e Luca Carboni), finisce per vendere 150 mila copie e sancisce l'importanza di Biagio Antonacci nel pop italiano.
Nel 1993 partecipa al Festival di Sanremo con Non so più a chi credere e compie il suo primo tour in Italia.
Nel 1994 esce Biagio Antonacci. È ancora un grande successo con canzoni come Non è mai stato subito e Se io se lei e vende 300 mila copie. Ormai ha sfondato come si dice in gergo. Ogni suo album come Il mucchio e Mi fai stare bene vende tantissimo, centinaia di migliaia di copie.

Nell’autunno del 2001 esce il singolo Ritorno ad amare, che ha debuttato al primo posto nella classifica Music Control, anticipa l'uscita di Biago Antonacci... 9/NOV/2001, pubblicato nel giorno del suo compleanno, dopo tre anni e mezzo dall'ultimo disco di inediti.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film