Concerti Magazine Mercoledì 13 dicembre 2000

il concento ecclesiastico

Magazine - IL CONCENTO ECCLESIASTICO nasce nel 1995 dall’incontro di musicisti e cantanti ( già attivi nel campo della musica antica) coordinati e diretti da Luca Franco Ferrari, con l’intento di presentare composizioni inedite o poco conosciute di area preromantica utilizzando criteri interpretativi e strumenti dell’epoca (o copie di essi).

IL CONCENTO ECCLESIASTICO ha tenuto numerosi concerti fra cui vanno ricordate le esecuzioni della Messa BWV 236, dei concerti per 2/3/4 cembali e archi, del V Concerto Brandenburghese e della cantata N°147 di J.S. Bach; dell’ oratorio “Il festevole trionfo per la Coronattione della Santissima Vergine” di G. Carissimi; della “Juditha Triumphans” di A. Vivaldi; dell’ ”Oratorio per la Settimana Santa” di L. Rossi; del “Te Deum” e della “Messe de Minuit” di M.A. Charpentier; del “Vespro Solenne per San Ignacio” di D. Zipoli; del “Dido and Aeneas” di H. Purcell; dello Stabat Mater di A. Scarlatti; della cantata “Crocifissione e morte di N. S. Giesù Christo” di A. Strabella; del Requiem, del Te Deum e delle Sonate da Chiesa di W. A. Mozart e dell’unica opera settecentesca in lingua genovese a noi pervenuta “Bertin, ovvero Chi troppo vuol tirar strappa la corda” (in prima esecuzione assoluta in epoca moderna) proposti in importanti località italiane.

IL CONCENTO ECCLESIASTICO ha recentemente inciso (in prima registrazione assoluta), per la Bongiovanni di Bologna, la serenata di Domenico Scarlatti “La contesa delle Stagioni”.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

L'ape Maia Le olimpiadi di miele Di Alexs Stadermann, Noel Cleary Animazione Australia, Germania, 2018 Guarda la scheda del film