Magazine Venerdì 20 febbraio 2015

Franco Trentalance: «ho inventato il porno detective»

Franco Trentalance
© Alessandro Perugini

Magazine - Da pornodivo ad autore di romanzi, questa è la storia di Franco Trentalance, uno degli attori hard più noti a livello italiano e internazionale.
Dopo 18 anni di carriera, 440 film girati e 24 awards conquistati in Italia e all'estero, e a 5 anni dalla pubblicazione della sua autobiografia, Trentalance torna nelle librerie con Tre giorni di buio (Ultra, 2015, 288 pp, 16.50 Eu): un thriller dalle tinte forti scritto a quattro mani con il giornalista Gianluca Versace.

«Mi è sempre piaciuto scrivere», racconta Trentalance, «in pochi lo sanno ma ho tenuto una rubrica su Gq e una su una rivista online di tiro con l'arco: ho sempre cercato di fare delle mie passioni un lavoro e la scrittura rientra tra queste». È stato l'editore a proporgli di scrivere un nuovo libro: «mi ha dato carta bianca e io gli ho presentato la sinossi di questo thriller, pensando che mi mandasse a quel paese. Invece ha accettato, e così è nato Tre giorni di buio».

Alla stesura del romanzo ha partecipato anche il giornalista Gianluca Versace: «ci abbiamo messo 9 mesi a scriverlo Senza di lui ci avrei impiegato un anno e mezzo», ride. Tre giorni di buio è un racconto che si sviluppa su diversi piani, come illustra l'autore: «la storia ruota attorno a tre personaggi le cui avventure sono destinate a intrecciarsi. Tra di loro c'è anche Luca Graff, un pornodivo cinico e svogliato che si troverà, contro il suo volere, a dover investigare su determinati avvenimenti, diciamo che ho inventato il porno detective».

Un porno attore tra i protagonisti non può che far pensare a un personaggio autobiografico, ma Trentalance smentisce questa visione dell'adrenalinico Luca Graff: «non è la mia nemesi letteraria, molte delle scene che lo riguardano avvengono su set di film hard e quindi ho utilizzato la mia esperienza sul campo per dargli il massimo realismo. Ma non sono io: non sono cinico e spietato come lui».

Il libro, oltre all'azione e all'intrattenimento, ha una chiave di letture interessante che mira a sviscerare le varie facce del male: «è un romanzo crudo, dove a farla da protagonista sono i lati oscuri degli esseri umani: la vendetta, la vigliaccheria, il dolore e il rancore, raccontati attraverso i comportamenti dei personaggi della storia. Ho deciso di affrontare questi temi perché penso che siano insiti in ognuno di noi: ogni persona ha dei lati nascosti, ed è sempre bene conoscerli come si deve conoscere un nemico per riuscire a batterlo».

Insieme a Rocco Siffredi, Franco Trentalance è la massima espressione del porno made in Italy per quanto riguarda il lato maschile del set, anche se - come lui tiene a sottolineare - «il mondo del porno è cambiato, le produzioni si sono tutte spostate in America a causa di internet, quindi adesso faccio da guest star in qualche pellicola ma non c'è più tanto lavoro come prima».
Questa delocalizzazione del mondo hard comporta che Trentalance e Siffredi non avranno eredi italiani a cui lasciare lo scettro una volta abbandonati definitivamente i set a luci rosse. «Purtroppo è un lavoro che richiede allenamento proprio come accade in uno sport», spiega: «io sono diventato un porno divo grazie alla mia passione per il sesso ma prima ho dovuto dimostrare di saperci fare con la gavetta: questa possibilità oggi non c'è per le nuove leve».

Di donne Trentalance ne ha conosciute parecchie sul set ma quelle indimenticabili per lui sono state tre: «quelle con cui ho lavorato meglio sono state sicuramente Angela Dark, Nikita Von James e Mya Diamond, la donna col fisico più bello del mondo». E se lo dice Trentalance, come non credergli?

di Andrea Carozzi

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Animali fantastici e dove trovarli Di David Yates Fantastico U.S.A., Regno Unito, Palestina, 2016 1926. Newt Scamander ha appena terminato un viaggio in giro per il mondo per cercare e documentare una straordinaria gamma di creature magiche. Arrivato a New York per una breve pausa, pensa che tutto stia andando per il verso giusto…se non fosse... Guarda la scheda del film