Weekend Magazine Venerdì 30 gennaio 2015

Da Matteo Renzi a Angela Merkel: si parte con il Carnevale di Viareggio 2015

© facebook.com/ilCarnevalediViareggio
Altre foto

Magazine - Che Carnevale sarebbe senza Viareggio? Anche quest'anno tornano i tradizionali appuntamenti che portano nella cittadina Toscana festa, coriandoli e, ovviamente, i carri allegorici famosi in tutto il mondo.

142 anni e non dimostrarli: è questa l'età del Carnevale di Viareggio che già da tempo vede all'opera decine di costruttori che si adoperano per dare vita ai monumentali carri e mascheroni di cartapesta che sfilano per le vie della città.

A decretare ufficialmente l’apertura del Carnevale, domenica primo febbraio, un triplice colpo di cannone sparato dal mare. Quindi, dalle 15 alle 18, le gigantesche creazioni prendono vita tra movimenti, musica e balli.
Ad anticipare la sfilata, una cerimonia di inaugurazione già sabato 31 gennaio. Sul palco di piazza Mazzini il ballerino Francesco Mariottini e, tra i partecipanti, Clarissa Marchese (Miss Italia 2015) e i primi tre classificati del Festival di Burlamacco.

I corsi mascherati continuano poi, sempre in pomeridiana, l’8, il 15 e 22 febbraio, mentre il 28 febbraio, dopo l’ultima sfilata, questa volta alle 18.30, il Carnevale si conclude con la tradizionale premiazione dei vincitori di ogni categoria.

Tra le tematiche spicca, come di consueto, la satira. Così, tra i protagonisti delle caricature, si può scorgere il premier Matteo Renzi e la cancelliera tedesca Angela Merkel. Debutto a Viareggio anche per papa Francesco. Tra le maschere anche Mina, i personaggi dei fumetti di Alan Ford e i cartoni animati Minions, i buffi omini gialli che hanno conquistato tutti con la loro simpatia un po' crudele. Rappresentati anche temi sociali e ambientali.

Da grande festa che si rispetti, a fare da corollario alle sfilate, anche una serie di eventi a tema per tutto il mese, tra feste notturne, veglioni, rassegne teatrali, appuntamenti gastronomici, come le cene in maschera, concorsi di bellezza, incontri culturali, visite museali gratuite e grandi eventi sportivi.

Da segnalare il concorso video-fotografico Scatta e filma la magia del Carnevale di Viareggio (#viareggiocontest), realizzato in collaborazione con lo Ied e aperto a tutti i creativi che vogliono documentare la propria esperienza al Carnevale in corso. Il miglior video e la migliore fotografia verranno utilizzati poi per la campagna di comunicazione dell’edizione 2016 della manifestazione.

Spazio dedicato anche all'intrattenimento dei più piccoli che possono sperimentare dal vivo l’arte della cartapesta attraverso laboratori interattivi incentrati sulla tecnica della più propriamente detta carta a calco (31 gennaio, 7, 14, 16, 21 e 27 febbraio, ore 15-16).

A colorare la festa, due spettacoli di fuochi d'artificio sull'arenile di piazza Mazzini, uno dei quali proprio domenica primo febbraio, al termine della prima sfilata dei carri, con in anteprima mondiale il nuovo spettacolo piromusicale della ditta Morsani di Rieti.
Sabato 28 febbraio, al termine della sfilata notturna, fuochi di chiusura, firmati dalla ditta Mazzone di Orbetello.

Si chiude con la grande festa del Martedì Grasso quando la Cittadella del Carnevale diventa il palcoscenico della diretta televisiva nazionale su Rai Tre.

Fotogallery

Oggi al cinema

Miracolo a Milano Di Vittorio De Sica Fantastico Italia, 1951 Guarda la scheda del film