Magazine Mercoledì 3 dicembre 2014

Più libri, più liberi. Roma fa il pieno di cultura

© Pimthida / Flickr.com

Magazine - È tempo di leggere: Più libri più liberi, un evento culturale da non perdere per chi passerà a Roma il ponte dell’Immacolata. Da giovedì 4 dicembre a lunedì 8 dicembre, presso il Palazzo dei Congressi, si svolge la tredicesima edizione della fiera della piccola e media editoria, un appuntamento consolidato e apprezzato sia dal pubblico che dai professionisti del settore, come dimostrano i crescenti dati delle presenze.

L’edizione del 2014 non si limita ai confini della parola scritta, ma si apre ai linguaggi della musica, del cinema, della televisione, del teatro, del fumetto, della storia, della scienza, del giornalismo, dell’attualità e dello sport. Tutto dal punto di vista di un settore chiave dell’editoria italiana, che il presidente del Senato Pietro Grasso ha definito simbolo di un’imprenditoria che sa difendere la propria indipendenza culturale e economica.

Centinaia le presenze in fiera tra cui Andrea Camilleri, Dacia Maraini, Giancarlo De Cataldo, Fabio Stassi, Sandra Petrignani, Nicola Lagioia tra gli autori italiani, Björn Larsson e Céline Minard tra quelli stranieri. Attesi anche ospiti della società civile, della politica, del giornalismo, del cinema, dello spettacolo, del teatro, dello sport, tra cui Nino Benvenuti, Attilio Bolzoni, Massimo Bray, Daniele Ciprì, Serena Dandini, Nando Dalla Chiesa, Loredana Lipperini, Paolo Mieli, Ennio Morricone, David Riondino, solo per citarne alcuni.

Più libri più liberi: leggi il programma 2014

Roberta Gregori (@robegregori)

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Jules e Jim Di François Truffaut Drammatico Francia, 1962 Ambientato a Parigi, nel 1907, racconta la storia di due studenti, l'austriaco Jules, e il francese Jim, legati da una profonda amicizia, perché accomunati dagli stessi gusti artistici e letterari. Il loro legame viene sconvolto dall'incontro casuale... Guarda la scheda del film