Magazine Mercoledì 6 agosto 2014

«Sogno i ragni. È un cosa positiva o negativa?»

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Buongiorno,
le scrivo per avere il suo parere. Questa notte ho sognato 4 ragni di varie grandezze non piccoli però, il più grande era quasi come una mano di diversi colori ,uno nero uno grigio e due più chiari...
Non c'era nessuna ragnatela ma erano semplicemente appesi alla tenda.

Poi un conoscente ha preso in mano il ragno nero e lo ha portato via.
Mi può dire cosa significa?

Grazie per la sua gentilezza,
Mafalda


Buongiorno Mafalda,
i "sogni" non sono dei "cartelli stradali" che danno indicazioni uguali per tutti in ogni condizione. Inoltre nelle rappresentazioni oniriche i ragni hanno una simbologia complessa e possono essere sia di buon augurio ma anche possono rappresentare l' esistenza di aspetti piu malevoli.
Dunque diventa difficile dare una interpretazione più precisa in mancanza di informazioni piu ampie sul "sognatore".

Ma proviamo a dare un senso al suo sogno in un contesto piu generale. Prendendo spunto dal fatto che il suo sogno si conclude con l'intervento di una persona amica, che "porta via" il ragno più scuro e quindi, forse, più minaccioso.
Da questo punto di vista verrebbe da dire che lei ha ricevuto un aiuto da una persona amica che è intervenuta per superare una situazione non del tutto facile.

Oppure che lei stessa pensa di essere o di essere stata d'aiuto a qualcuno.
O di essere riuscita a superare un problema che la stava dando pensiero con un aiuto esterno.

Come vede le possibilità sono molte e non vi è una indicazione cosìspecifica ma spero lo stesso di esserle stato d'aiuto,

di Marco Ventura

Potrebbe interessarti anche: , Doc Omosex? Forse è solo ipocondria , «Mi piacciono le donne ma guardo gli uomini», il dubbio di Alessandro , «Nessuno riconosce i miei sforzi», lo sfogo e la risposta dello psicologo , «Mi sento più uomo che donna, sarò lesbica?», i dubbi di una ragazza , «La mia ragazza è attratta da un'altra ragazza ma non mi vuole lasciare. Cosa devo fare?»

Oggi al cinema

Eraserhead La mente che cancella Di David Lynch Horror Usa, 1977 Henry Spencer, tipografo, vive da solo in uno squallido appartamento fra le allucinazioni che la sua mente malata visualizza. Durante un grottesco pranzo in casa dei suoceri, apprende che Mary, la sua ragazza è incinta e viene obbligato a sposarla,... Guarda la scheda del film