Concerti Magazine Lunedì 30 settembre 2002

Happy Matti Festival

ULTIM'ORA!! A causa di problemi tecnici, la manifestazione "Happy Matti Festival" è stata spostata al campetto di calcio di CAPENARDO. Seguire per PRATO in Valbisagno la SS45, si svolta a sinistra prendendo la strada sul ponte verso DAVAGNA, poi si imbocca la provinciale per SCOFFERA a destra e alle indicazioni si gira per CAPENARDO (c'è un bivio finale su una stradina a sinistra). I cartelli sono piccoli ma se non si corre come i pazzi è difficile sbagliare. E purtroppo, niente tendone!


Un festival musicale lungo sei giorni, con alcuni fra i migliori nomi del panorama genovese – , Cool Reggae Band, Fly, Boogamen, Toadstool, 4 Belle Bambine – e un finale col botto in compagnia di Ian Paice, miticissimo batterista dei miticissimi . Non è il programma del prossimo appuntamento estivo, è la prima edizione dell’Happy Matti Festival che inizia domani, martedì 1 ottobre, sulle alture di Genova. Incredibile ma vero, avevamo appena archiviato la felice stagione estiva, con il , l’ e le , che sbuca inaspettato un festival nuovo di pacca, pronto a sfamare la voglia di buona musica dei genovesi!

«È tutto nato da una serie di contingenze», ci spiega Maurizio Lupi, chitarrista dei Festa Mesta e uno degli organizzatori, «dal fatto di aver trovato un’area disponibile e dalla voglia di costruire un’esperienza simile». L’Happy Matti è autoprodotto nel senso pieno del termine: praticamente sono stati gli stessi gruppi ad accordarsi e decidere di inventarsi l’occasione buona per suonare insieme, autotassandosi. Nessuno ci guadagna: una volta coperte le spese il ricavato andrà a favore della cooperativa sociale C.A.R. per il reinserimento lavorativo degli ex detenuti del carcere di Marassi.

Cosa importantissima, va specificato che il Festival si terrà al coperto, al calduccio sotto un tendone a prova di neve, vento e grandine. Tutto intorno sarà allestita la classica cittadella musicale a base di posteggi, salsicce, birre e hot dog. L’ingresso è di 3 € a serata, a parte domenica 6 per Ian Paice (15 €, e fra l’altro il batterista britannico sarà nel pomeriggio alla FNAC a disposizione dei fan).

«Ci piacerebbe che questa sia solo la prima edizione di una lunga serie», è sempre Maurizio a parlare, «il prossimo anno vorremmo spostarci d’estate, in modo da sfruttare il prato per campeggiare, un po’ come al Festival di Jesolo: quest’anno ci facciamo le ossa e poi vedremo. Certo, non è il GoaBoa, ma è comunque una cosa carina, che vuole crescere. Sul palco saliranno gruppi poco conosciuti dal grande pubblico ma molto bravi, gente che sa suonare ma che non ha ancora il ritorno artistico che dovrebbe avere».

L’Happy Matti si terrà a Paravagna, nel campo di calcio di Sottocolle: prendete per Bargagli, e poi seguite le indicazioni. L'apertura dei cancelli sarà alle ore 18.00 mentre gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00, pioggia o non pioggia, tanto è al chiuso.
Il programma della manifestazione è il seguente:

Martedì 1 ottobre
MARCO GALVAGNO & LUCA SURNIOLO, latino americano
SAUDADE, cantautori americani
VERDAD, rock italiano

Mercoledì 2
FLY, cover band rock
4 BELLE BAMBINE, rock noise italiano
WHITEASH, grunge

Giovedì 3
BLINDOSBARRA, funky soul
FESTA MESTA, cover band marlene kuntz
MAMADA, cover rock band

Venerdì 4
COOL REGGAE BAND, reggae
PIG NOISE, blues
TRUBLED HEADS, punk rock

Sabato 5
BOOGAMEN, ska
BLU YOUNG MONKEY, ska
BARAKKA, reggae/ska

Domenica 6
IAN PAICE + FLY, rock
SINTONIA, crossover
TOAD STOOL, crossover

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film