Magazine Domenica 22 settembre 2002

Impariamo la scrittura

Magazine - Partono anche quest’anno i corsi dell’Accademia Genovese di scrittura.
Le lezioni ed i seminari si terranno tutta la settimana dell'11 novembre nella sede di via Vannucci.

L’Accademia Genovese di Scrittura nasce lo scorso anno da un’idea dell’Associazione Culturale Kinoglaz, in collaborazione con il “Teatro della Tosse”, la “Scuola D’Arte Cinematografica”, il “Festival Internazionale di Poesia Genova 2002” e il sito www.liberodiscrivere.it .

Dopo il successo dell’anno passato, in cui ci fu un numero di iscrizioni sorprendente, l’Accademia Genovese di scrittura ripropone una serie di corsi dedicati a chi vuole imparare a scrivere e conoscere il mondo della scrittura creativa.
Molti si iscrivono per curiosità, per entrare un po’ in un mondo, quello dei grandi scrittori, che spesso si incontra solo per pochi minuti nella lettura della sera, prima di riporre il volume sul comodino e andare a dormire.
Certo, c’è anche chi da anni conserva le scartoffie del proprio romanzo chiuse a chiave in un cassetto e non vede l’ora di farle leggere a qualcuno, anche solo per confrontarsi con gli altri.
Ma c’è anche chi vuole sapere come si scrive una poesia, un’opera teatrale, un programma televisivo.
Ed è a queste richieste che l’Accademia Genovese di scrittura risponde con i propri corsi. Quest’anno sono state attivate quattro direzioni principali: tecnica di scrittura per la narrativa, tecnica di scrittura poetica, scrivere per il teatro, scrivere per la televisione.

A condurre lezioni e seminari sono stati chiamati alcuni tra i migliori professionisti del settore. Ad esempio, per il corso di scrittura per il teatro, grazie alla collaborazione con il Teatro della Tosse, si potranno seguire lezioni di Giuseppe Conte e Tonino Conte (autore e regista teatrale, direttore del teatro della Tosse), Maurizia Burlando, Sergio Maifredi , Aldo Viganò.
Chi vuole sapere come si fa a scrivere un romanzo potrà chiederlo a Francesca Mazzucato, Laura Guglielmi che, con Milena Buzzoni, si occuperanno della sezione di narrativa, mentre per la poesia ci sarà Claudio Pozzani, direttore Festival di Poesia di Genova e poeta lui stesso.
Per la scrittura per la televisione ci saranno Arnaldo Bagnasco, Maurizio Gregorini e Bruno Pampaloni.

Ogni corso prevede due livelli: basic per chi ha poca esperienza di scrittura e advanced per chi invece vuole approfondire determinate tecniche compositive. La durata di ciascun livello è di due mesi e mezzo, per un totale di 40 ore di lezione.
Tutti i corsi sono a pagamento: 490 euro + iva per livello. Terminato un livello ci si può iscrivere al successivo, la seconda sessione partirà ad aprile. È necessario sostenere un esame di ammissione, utile anche per stabilire il livello del corso più adatto.
Al termine del tirocinio la giusta ricompensa per la fatica di scrivere.
Gli scritti degli allievi confluiranno in una speciale antologia edita in collaborazione con Liberodiscrivere, mentre gli iscritti al corso di scrittura per la televisione potranno proporre le loro opere ai più importanti produttori del settore TV attraverso la Scuola D’Arte Cinematografica di Genova. Per il corso di scrittura poetica invece la possibilità di esibirsi in perfomances e letture che saranno organizzate in collaborazione con la Stanza della Poesia di Palazzo Ducale.

I corsi dell'Ages inizieranno tutti l'11 novembre e termineranno l'11 gennaio, le iscrizioni chiudono a fine ottobre.
Per informazioni telefonate allo 010 5451377, scrivete una email a , cliccate su o rivolgetevi presso la sede dell’AgGeS in in via A.Vannucci al n°7/8 scala C.

Scrivere non è una cosa facile, c’è bisogno di talento e di molto impegno. Ma, come si dice, nessuno nasce imparato. E nemmeno si nasce Proust, Montale o Brecht, no?

di Giacomo Revelli

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Amici miei Di Mario Monicelli Commedia Italia, 1975 Quattro uomini di immatura mezza età, amici di vecchia data, ai quali si aggiungerà poi un illustre clinico, trascorrono le giornate di libertà architettando scherzi d'ogni sorta: canzonano i vigili urbani, prendono a schiaffi i viaggiatori... Guarda la scheda del film