Magazine Lunedì 7 luglio 2014

Il sentiero delle stelle: il nuovo libro di Amy Brill

Amy Brill, Il sentiero delle stelle: la copertina

Di seguito pubblichiamo in anteprima un brano del romanzo Il sentiero delle stelle (Piemme, 2014, 448 pp, 17,50 Eu) di Amy Brill. L'uscita del libro è fissata per martedì 8 luglio.

Magazine - «Si ricomincia daccapo» pensò, e in quel mentre le parve di udire un’eco della prima lezione all’aperto con Isaac.
«Ora immaginate di tenere in mano un enorme parasole, la cui punta termina a Polaris».
Posizionò il telescopio e preparò il cronometro. Prima di cominciare riempì i polmoni di aria fresca sperando così di schiarirsi la mente. Poi accostò la guancia all’oculare.
La distesa di stelle sopra di lei era dolce come una ninnananna. Anziché concentrarsi subito sul quadrante di cielo che aveva di fronte, si concesse un istante per osservare lo spettacolo del firmamento. Quale architetto di sublime immaginazione era stato il Creatore! La bellezza dei cieli la sopraffaceva, e anche se a Filadelfia non sarebbe stata in grado di effettuare grandi osservazioni, se non altro in tutti quegli anni aveva ricevuto la benedizione di poter esplorare il regno delle stelle fisse e delle vagabonde, per quanto elusive, e il mondo velato di mistero delle nebulose.

Sospirando di piacere, si dispose a osservare partendo da Polaris.
Fu la prima cosa che vide. Proprio davanti a lei, pochi gradi a nordest della Stella Polare, un piccolo corpo nebuloso occupava una porzione di cielo del tutto vuota la notte precedente, così come tutte le notti che riusciva a ricordare. In quel punto non c’era mai stata nessuna stella: lo sapeva con la stessa certezza con cui sapeva quante dita
aveva in una mano.
Hannah rimase a fissare quel corpo per tre minuti buoni, staccando l’occhio dal telescopio solo quanto bastava per prendere nota sulla pagina del giornale posato in grembo:
Corpo circolare, 5 gr. sopra Polaris. Leggera nebulosità, fioca. Cielo insolitamente terso – nebulosa?? Ma quale??

Una nuvola transitò sul corpo celeste e Hannah ne approfittò per correre in soffitta, dove si fermò dinanzi alla distesa di casse. Dove aveva messo Celestial Objects?
Sollevò un coperchio, poi un altro, frugando con la mano tra la paglia e i fogli di giornale appallottolati, cercando a tastoni il volume con l’inconfondibile crepa sul dorso.
Nella terza scatola le sue dita si avvolsero intorno al libro, che subito tirò fuori e prese a sfogliare, la mente che saltava frenetica da una possibilità a un’altra.
Una nuova nebulosa, un pezzo di vecchia nebulosa, un qualche altro oggetto già noto alla comunità astronomica ma non a lei? Controllò mappe e carte, trovando conferma alla sua prima impressione: in quel punto non c’era proprio alcuna stella.

Ferma lì in soffitta, il libro stretto fra le braccia, si sentì vibrare dalla testa ai piedi e sveglia e lucida come non era mai stata in vita sua.
Risalì di corsa la scaletta e riprese a osservare in cerca dell’oggetto celeste, che ritrovò senza alcuna fatica: un debole alone sullo scuro ventaglio del cielo. Più lo fissava, però, più i dubbi aumentavano. Come poteva trattarsi di una cometa, in una posizione tanto visibile? Di sicuro qualcuno l’avrebbe avvistata prima di lei. Doveva per forza essere una nebulosa, una nebulosa di cui non aveva mai sentito parlare. Eppure... Continuò a osservare con attenzione. La minuscola sbavatura sembrava quasi avere un centro luminoso, proprio come una cometa o come un corpo dotato di analoghe prerogative.

Rimase a contemplare l’oggetto misterioso fino a che non le si confuse la vista, e a quel punto raccolse le sottane e scese i gradini della soffitta a due a due, rallentando e recuperando un’andatura più dignitosa solamente davanti alla porta della camera di suo padre. Contò fino a tre per calmarsi, quindi bussò con tutta la delicatezza che le riuscì.

Copyright © 2013 Amy Brill
Published by arrangement with Marco Vigevani Agenzia Letteraria

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film