Magazine Lunedì 23 giugno 2014

Adrenalina di porco di Roberto De Luca. La recensione

Magazine - Adrenalina di porco di Roberto De Luca, (Pendragon, 2014, 204 pp., 15 Eur) racconta la nuova indagine investigativa - la prima era Insospettabili ombre - del Maresciallo De Robertis, nato dalla penna dello scrittore carabiniere Roberto De Luca, maresciallo dei carabinieri nella vita come il suo personaggio, nato a Mondragone, che vive a Vernio, il comune più settentrionale della provincia di Prato (ormai ex provincia) e svolge servizio a Bologna.

Stavolta la storia ha per protagonista una feroce banda di ex galeotti: Darko il capo, Sciummi l’autista, Ficco l’hacker e Merda il dentista rapinatore. Quattro criminali che seminano il terrore con veloci e impalcabili sequestri lampo di famiglie abbienti con lo scopo di farsi consegnare come riscatto grosse somme di denaro. Secondo la testimonianza delle loro vittime, i componenti della banda sono guidati da un rumeno, attaccano a volto coperto e indossano una maglietta sulla quale spicca un maiale dall’aria feroce e la scritta Adrenalina di Porco, e dà qui il titolo del romanzo.

De Luca, come descrive con ironica esperienza la routine della caserma dove vive il suo protagonista pari grado, così parla a ragion veduta di efferati delinquenti per averli catturati e interrogati davvero, apre spiragli narrativi sui problemi del mondo carcerario e conosce a fondo i perversi meccanismi sfruttati da nuove mafie per infiltrarsi sul territorio. Racconta di piani criminosi, di sequestri e rapine e introduce il lettore nei meandri occulti della criminalità organizzata finanziaria, che controlla il commercio pratese, che coordina l’immigrazione clandestina e l’espansione della mafia cinese.

Piacevole, scorrevole, si legge bene… forse gli manca ancora la zampata del giallista provetto, ma si farà!

di Patrizia Debicke van der Noot

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Brutti sporchi e cattivi In una misera baracca, costruita con altre sulla collina che fiancheggia San Pietro, vive con la sua numerosissima famiglia (la moglie, una decina di figli e un mucchio di parenti) il vecchio Giacinto Mazzatella, un pugliese orbo e ubriacone la cui principale... Guarda la scheda del film