Magazine Giovedì 5 giugno 2014

Tanti auguri, Paperino! Donald Duck compie 80 anni

Magazine - 9 giugno 1934, una di quelle date destinate a entrare nella storia. Nei cinema Usa si proietta The wise little hen, un corto animato lungo una sola bobina: 7 minuti che cambiano il giovane ma già florido universo della Disney Pictures. In quei sette minuti di ottant'anni fa, in quella trama che non ricorda nessuno, fa per la prima volta la sua comparsa Donald Duck, destinato a diventare uno dei personaggi più amati usciti dalla matita di Walt Disney. O meglio, da quella degli animatori Dick Huemer, Art Babbit e Dick Lundy.

Da allora, lo sfortunato Paperino è il personaggio Disney a cui ha arriso la maggior fortuna cinematografica: dai corti degli anni Trenta all'impegno contro i Nazisti negli anni Quaranta, dalle performance con Carmen Miranda fino alle avventure dei DuckTales, neanche Topolino riuscirà a scalfire il primato di Paperino come personaggio più presente nella filmografia Disney.

Nella sua prima apparizione pubblica Paperino ha il becco allungato, l'inconfondibile blusa alla marinara e soprattutto quella voce incomprensibile che non lo abbandonerà più: già nel 1934 lo doppia Clarence Nash, che accompagnerà la storia del papero per oltre cinquant'anni.

Ma saranno altri i dettagli che verranno a poco a poco smussati, limati e adattati alle evoluzioni del gusto: nel corso degli anni Al Taliaferro, Carl Barks e Don Rosa ridefiniscono il disegno di Donald Duck e forgiano il Paperino che abbiamo imparato ad amare in strisce, nei fumetti e al cinema. Dando anche una famiglia al papero più famoso: Paperina (Daisy Duck) arriva nel 1940, mentre Zio Paperone nasce nel 1947 dalla matita di Carl Barks, infaticabile creatore di paperi Disney.

In Italia Donald Duck arriva presto: già nel 1937 Mondadori pubblica la prima striscia, coniando l'autarchico nome di Paperino e avviando una relazione di lunga data tra il papero e generazioni di disegnatori disneyani, da Federico Pedrocchi a Guido Martina (l'inventore di Paperinik), da Giorgio Cavazzano a Lara Molinari.
Oggi, a ottant'anni di distanza, la Walt Disney celebra il suo papero più celebre con un numero speciale di Topolino.

di Matteo Paoletti

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Shark Il primo squalo Di Jon Turteltaub Azione U.S.A., 2018 Un sommergibile oceanico – parte di un programma internazionale di osservazione sottomarina – viene attaccato da un’imponente creatura che si riteneva estinta e che ora giace sul fondo della fossa più profonda del Pacifico...... Guarda la scheda del film