Magazine Martedì 13 maggio 2014

A Piacenza il primo Museo della Poesia in Europa

© Wim Mulder / Flickr.com
Altre foto

Magazine - Nasce a Piacenza il primo museo della Poesia in Europa. Apre i battenti sabato 17 maggio il Piccolo Museo della Poesia Incolmabili fenditure, in piazzetta della Pace 5, a venti metri dal Duomo della cittadina emiliana.

Un progetto, questo, voluto dall’omonima associazione culturale. I soci fondatori hanno perseguito tenacemente il sogno di veder nascere il primo museo della Poesia in Europa: se infatti non si considerano le numerose Case della Poesia esistenti (le quali si configurano certamente per essere luoghi dedicati alla promozione della poesia, ma non nell’accezione prettamente museale che include i concetti di conservazione e vivificazione di un bene, di un oggetto, di un’opera d’arte), questa del museo della Poesia è davvero una prima esperienza pilota, a livello continentale.

La collezione museale è incentrata prevalentemente sulla poesia italiana del ‘900, anche se non mancano le incursioni nella poesia di ogni tempo, da Dante a Leopardi, da Goethe a Baudelaire; fino alla più significativa e pregnante poesia contemporanea.
Esposti nelle sale del museo libri, antologie, riviste letterarie anche rare; senza trascurare lettere, dischi, quadri, sculture.

Il museo è aperto al pubblico dal mercoledì al sabato, con orario continuato dalle 11 alle 19; il martedì e la domenica, su prenotazione; ingresso rigorosamente gratuito.

Il Piccolo Museo fa parte dell’Associazione Nazionale Musei Locali ed Istituzionali e ha costituito un comitato scientifico, composto da poeti, artisti e critici, con comprovata esperienza internazionale; a presiedere il comitato, il poeta, nativo di Melegnano, Guido Oldani.

di C.S.

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Fotogallery

Oggi al cinema

L'economia della felicità Di Helena Norberg-Hodge, Steven Gorelick, John Page Documentario Regno Unito, Francia, Germania, U.S.A., Giappone, Cina, Australia, India, Nicaragua, Tailandia, 2011 Interviste e discussioni sull'eventualità di rinunciare a un'economia globalizzata per un ritorno alla localizzazione della produzione che potrebbe consentire sia un più diffuso benessere sia un minore impatto dell'attività dell'uomo... Guarda la scheda del film