Magazine Martedì 8 aprile 2014

«Sono andata a letto col ragazzo della mia amica»

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Ciao Antonella,
mi sento una merda e non so cosa fare. Sabato sera mi sono scopata il ragazzo della mia amica. Mi sento una merda perché mi faccio schifo ad averlo fatto e soprattutto perché in fondo mi è piaciuto.

Eravamo strafatti e avevamo bevuto. Lui era incazzato con lei per le solite menate che gli fa quando stiamo assieme (è gelosa, non so perché). Di solito me ne vado e li lascio da soli e anche stavolta me ne sono andata.

Però forse perché avevo bevuto e avevo voglia di vendicarmi perché ha poca fiducia in me e allora l’ho aspettato sotto casa. Appena mi ha vista lui ha fatto lo stupito ma è bastato poco per finire a letto.

Non so cosa mi sia capitato e non pensavo di riuscire ad arrivare fino in fondo. Ora che ci sono cascata mi sento una merda per tanti motivi.
Li rivedo nel weekend e lui mi ha cercata e io non ho risposto. Che faccio?

Valentina

Ciao Valentina,
verrebbe da darti ragione, anche se non è questo che ti aspetti. Perché sei andata tu a cercare il tipo e adesso frigni. Gli eccessi non deresponsabilizzano, se una esce di testa quando ha bevuto e si è fatta due canne (presumo), impari a moderarsi. Se non le va di moderarsi, dopo non si lamenti.

Non so niente di te, nemmeno la tua età, e faccio fatica a immaginare il contesto di questa storia. Hai tradito la tua amica: che problemi hai con lei? Ti sei arrabbiata perché è gelosa oppure perché si è accorta di qualcosa che non volevi dirti nemmeno tu?
O semplicemente le invidi il ragazzo?

Questa è la domanda che vuole risposta. Per quelle che hai rivolto a me ce n'è una sola: sparisci dalla vista della tua amica per un bel po', lascia che la storia che ha si stabilizzi oppure finisca, assumiti la responsabilità del tradimento e evita di farla soffrire di più, la sua storia è sua.

Auguri, questa è una delle rare volte in cui forse il senso di colpa potrebbe servire a qualcosa, tipo farti riflettere un pochino sugli effetti delle sostanze o sull'uso che si fa degli effetti delle sostanze per nascondersi,

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Most Beautiful Island Guarda la scheda del film