Weekend Magazine Sabato 30 novembre 2013

Sciare a due passi dalla Liguria. Piste, prezzi e impianti

Magazine - «Siamo partiti bene quest'anno e adesso c'è almeno un metro di neve già solo a quota 1000 metri». C'è entusiasmo nelle parole di Pietro Blengini, assessore al turismo della provincia di Cuneo. E ne ha motivo: grazie alle abbondanti nevicate, in molti degli impianti del comprensorio cuneese è partita in anticipo la stagione sciistica 2013/2014, che vedrà comunque il suo tradizionale «open season» nel ponte dell'Immacolata del 7 e 8 dicembre.

Tra i grandi eventi di apertura, l'esibizione del rapper Fabri Fibra, sabato sera 7 dicembre a Prato Nevoso.
Una buona occasione per una giornata di sci, fondo o snowboard (ma anche ciaspole e nordic walking) a due passi dal mare. Perché il comprensorio sciistico cuneese, che va dalle vette del Monviso al Mondolè, passando per Monesi e Limone Piemonte rappresenta da sempre un punto di riferimento per i liguri appassionati degli sport invernali.

Che la neve rappresenti una delle principali voci produttive della provincia di Cuneo è confermato Paolo Bongioanni, direttore dell'A.T.L. del cuneese, che spiega: «La ricaduta diretta e sull'indotto delle 5 principali stazioni sciistiche della Regione Piemonte, da sole valgono tra i 504 e 725milioni di euro. Due di queste stazioni si trovano in Provincia di Cuneo: la Riserva Bianca di Limone Piemonte e il comprensorio del Mondolè Ski».

Di seguito, il dettaglio delle principali stazioni sciistiche del comprensorio cuneese.

Riserva Bianca – Limone Piemonte

Il comprensorio della Riserva Bianca garantisce un’offerta turistica a 360° gradi. Ben 15 impianti servono 80 chilometri di piste, alcune anche oltre a quota 2000 metri. Non solo neve: Limone è noto per il suo accogliente centro storico, con locali alla moda e negozi. Oltre alle
discese, sono a disposizione uno snowpark, una pista di pattinaggio, un golf club, una palestra, un centro benessere e tante altre attrazioni. Da non dimenticare la possibilità di effettuare escursioni con le racchette da neve, arrampicate su ghiaccio, snow walking e sci di fondo
Novità 2013/14: prezzi invariati sugli skipass con possibilità di acquistare lo skipass direttamente online. Promozioni per famiglie, donne, universitari e per sciare nei giorni feriali.

Mondolè Ski – Artesina, Frabosa Soprana e Prato Nevoso

Davvero impressionanti i numeri del Mondolè: 4 porte di accesso, oltre 120 chilometri di piste e 32 impianti di risalita. Abbiamo Artesina (1400 metri), ribattezzata “skitotal”, in grado di soddisfare anche lo sciatore più esigente. Il bacino sciistico di Frabosa Soprana (884 metri), storica stazione della provincia di Cuneo, con le sue piste omologate Fisi e parchi giochi sulla neve. La stazione è raggiungibile anche con il Bus della Neve Genova-Frabosa Soprana, operativo tutti i lunedì, mercoledì e venerdì da gennaio a marzo 2014. Da non perdere poi le affascinanti Grotte di Bossea. Infine Prato Nevoso (1500 metri) con la sua ormai celebre Conca e svariate attrazioni: sci in notturna, box, rails, jumps, half pipe, pista boarder cross. Anche Prato Nevoso è servito dal Bus della Neve con servizio navetta operativo dall’8 dicembre nei fine settimana.
Novità 2013/14: Prato Nevoso è la prima stazione sciistica ad aprire le piste in Piemonte per la stagione (23 novembre 2013).  A Prato Nevoso è presente anche l'associazione «Discesa Liberi» che organizza e offre corsi di sci per disabili.

Sangiacomo di Roburent

Il paese di San Giacomo propone 8 impianti di risalita e 35 chilometri di percorsi innevati. Una “piccola stazione” in grado di offrire un panorama completo di servizi e svaghi: snowpark illuminato, pista di pattinaggio, cinema, Centro Congressi. Senza dimenticare le bellezze naturali della Val Casotto e della Val Corsaglia. Fiaccolata di fine anno sulle piste, sci notturno durante tutte le vacanze natalizie e in tutti i week-end della stagione invernale.
Novità 2013/14: percorsi per ciaspole e Nordic Walking.

Garessio

Prima stazione nata sulle Alpi Marittime, Garessio – inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, dove si può sciare guardando il mare - offre anche ottime possibilità per lo sci alpinismo e per le escursioni con racchette da neve. Gli impianti sono gestiti da Marachella Gruppo.
Novità 2013/14: è in apertura il nuovo Snowpark con sette strutture dedicate. Prezzo skipass giornaliero fissato a € 19,00 per 30 km di piste servite da 5 impianti. Open day: 7 e 8 dicembre 2013.

Ormea-Cantarana

È il centro fondo più vicino alla Liguria e nelle giornate più terse si può scorgere la Corsica dalla sua terrazza panoramica. Ideale per gli amanti del fondo con i suoi 10 km di piste.

Lurisia Terme

Lurisia è celebre per le sue terme con le cure idroponiche e l’acqua leggera studiata per le sue particolari qualità da Madame Curie ed offre molto anche agli irriducibili della neve: 8 impianti per 29 km di piste da discesa (da 800 e 1800 metri) ed una pista da fondo dalla quale si gode uno splendido panorama sulla pianura cuneese. Apertura impianti 7 dicembre.
Novità 2013/14: nuova gestione degli impianti. Rinnovato anche il sito www.skilurisia.com con tutte le novità della stagione. Skipass giornaliero festivo a € 19,50, feriale a € 14,50; i bambini sotto gli 8 anni con genitore pagante sciano gratis. Navetta Skilurisia: ogni sabato e domenica Torino-Lurisia Monte Pigna A/R.

Viola St. Grée

Posta ai piedi del Monte Mindino nell’Alta Valle Mongia, presenta piste di diverse difficoltà. Altre offerte: pista da pattinaggio, baby park, snowtubing, piste per bob e percorsi per racchette.
Novità 2013/14: omologazione di una nuova pista rossa ed attivazione di un nuovo tapis roulant di 100 m in quota, all’arrivo della seggiovia, per il Campo Scuola e lo Snow Park.

Briga Alta – Upega

Il Centro fondo di Upega nel Comune di Briga Alta sarà aperto tutti i fine settimana della stagione 2013/14. Le piste permettono di utilizzare sia la tecnica classica sia quella libera. L’esposizione favorevole e l’alta quota ne garantiscono un ottimo e prolungato innevamento.

Entracque

Sorge nel cuore del Parco Naturale Alpi Marittime e, tra monti che superano i 3000 metri, offre 2 impianti di risalita e piste adatte a principianti e famiglie. A disposizione la sciovia S. Lucia adatta a bambini e ragazzi. Di alto livello il Centro fondo con i suoi 35 km di piste, con skipass giornaliero a € 6,00. Impianto di innevamento programmato che copre 9 km di piste. Spazio bob e slittini per famiglie.
Novità 2013/14: Pacchetti “Sport & Natura” per le scuole con proposte di giornate sulla neve ed alla scoperta delle bellezze di Entracque a prezzi convenzionati.

Chiusa di Pesio

È giustamente definita il “paradiso dei fondisti”. Il suo Centro Fondo possiede una pista di circa 30 km che si sviluppa nell’area del Parco Naturale del Marguareis. Da non perdere l’antica Certosa di Chiusa Pesio fondata nel 1173. Percorsi per le ciaspole e preparazione alle gare con il supporto di tecnici federali.
Novità 2013/14: per le Giornate Bianche delle Scuole, speciale contributo sul trasporto per gruppi di almeno 50 persone.

Vernante

Celebre per i Murales dedicati a Pinocchio, Vernante è tra i Comuni che fanno parte del Parco Naturale Alpi Marittime. Il Centro, che offre ottimi percorsi per racchette da neve, pista da fondo e pattinaggio, si trova a soli sei chilometri dal comprensorio “Riserva Bianca” di Limone Piemonte.
Novità 2013/14: nuova gestione del centro fondo.

Argentera e i centri fondo della Valle Stura

Graziosa località delle Alpi Marittime e Cozie, al confine con la Francia, Argentera è una meta molto gettonata non solo dagli amanti dello sci, ma anche dagli snowboarders e da chi pratica i fuori pista.
Numerosi in Valle Stura sono i centri fondo a disposizione degli appassionati dello sci nordico, gli stessi dove si è allenata Stefania Belmondo, celebre campionessa olimpica degli anni ’90: Festiona–Bergemolo, Aisone, Pietraporzio e Bagni di Vinadio con piste già battute ed aperte dal 22 di novembre, ingresso da € 4,00 a 6,00.
Novità 2013/14: Ski-shuttle, servizio di collegamento dei Centri Fondo di Festiona-Bergemolo ed Aisone con navetta per il ritorno, per i praticanti dello sci nordico e delle racchette. Tra gli eventi, 35^ Promenado della Valle Stura il 19 gennaio 2014 a Festiona, la 5^ Ciaspolata della Valle Stura il 26 gennaio 2014 a Festiona e la 24^ settimana bianca “I ragazzi di Cesare” per l’insegnamento dello sci di fondo ai ragazzi diversamente abili sempre a Festiona dal 17 al 21 febbraio.

Canosio – Prà La Grangia, Acceglio ed i centri fondo della Valle Maira

Le piste dell’affascinante Valle Maira vanno dai 944 m di Marmora ai 1686 delle Cascate di Stroppia (Acceglio). Numerosi i Centri Fondo che si trovano ad Elva, Prazzo e Canosio. A Canosio si trova anche il piccolo impianto di risalita a misura di famiglia "Prà La Grangia".
Ad Acceglio saranno attivi due tapis roulant che serviranno 3 km di piste per lo sci alpino e lo snowtubing.

Castelmagno

Siamo nella Valle Grana, nota per il Santuario di Castelmagno e per il rinomato omonimo formaggio: qui si trovano 4 km di piste per la pratica del fondo.

Pontechianale, Sampeyre e i centri di fondo della Valle Varaita

Si scia in mezzo ai boschi nella Valle Varaita, dominata dal “Re di Pietra”, il Monviso. A Pontechianale, tra vaste pinete, si scia da quota 1600 m fino a 2700 m. Posta a 1000 m la località turistica di Sampeyre propone piste che si snodano tra boschi di larici e pini cembri, con dislivelli fino a 900 m. I Centri di sci nordico in valle sono a Valmala, Sampeyre, Casteldelfino e Bellino.
Novità 2013/14: a Pontechianale saranno valide due promozioni: “Io dormo in valle” con skipass a prezzo agevolato per chi pernotta a Pontechianale e la “Tessera Fedeltà” che omaggia uno skpass dopo 6 giornalieri.

Rucaski–Bagnolo Piemonte, Pian Munè-Paesana, Oncino e Pian Regina-Crissolo

La stazione Rucaski a Bagnolo Piemonte è la meta ideale per tutti gli amanti degli sport invernali e anche per i più piccoli con la presenza di un Baby Park ricco di attrazioni. Skipass a prezzi competitivi per la giornata e la mezza giornata. Apertura impianti 7 dicembre 2013.
Novità 2013/14: a partire dal 10 gennaio 2014 si terranno corsi di sci collettivi per principianti e di perfezionamento il venerdì ed il sabato.
A Pian Muné di Paesana è possibile fare escursioni con racchette e snow walking (per 12 km di tracciato) e praticare lo sci alpinismo. La stazione propone trasporto in quota con gatto delle nevi con cabina panoramica e motoslitta, cene in baita, relax sulla neve. A partire dalla stagione 2014/15 Pian Muné tornerà ad avere gli impianti di risalita attivi, con nuove piste di varie difficoltà.
Tra Ostana e Crissolo, nel comune di Oncino, in loc. Bigorie, è disponibile una pista per lo sci nordico. Il centro propone anche gite con le ciaspole e percorsi classici di scialpinismo con vista impagabile sul Monviso. Apertura prevista il 1° dicembre 2013 (neve permettendo).
Vicina alla Sorgente del Po, Crissolo-Pian Regina propone variegate piste, adatte a principianti, famiglie, esperti ed amanti del freeride ed una pista da fondo con anello di 2,5 km ad accesso gratuito, percorribile anche con le ciaspole. Apertura impianti a Crissolo il 7 dicembre, prezzo skipass € 19,50. Novità 2013/14: è in programma la realizzazione di
un tapis roulant per bambini e principianti; possibilità di noleggio ciaspole, bob e sdraio.

Per maggiori informazioni su tutti gli impianti visitare il sito www.cuneoholiday.com (sezione “attività outdoor)

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film