Magazine Domenica 17 novembre 2013

È morta la scrittrice Doris Lessing

Doris Lessing

Magazine - È morta oggi, domenica 17 novembre, all'età di 94 anni la scrittrice Doris Lessing, che nel 2007 aveva vinto il Nobel per la Letteratura con questa motivazione, «cantrice dell'esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa».

Doris Lessing era nata in Iran nel 1919, figlia di un ufficiale britannico reduce della prima guerra mondiale e di un'infermiera. Nel 1925 la famiglia si era trasferita nella Rhodesia del Sud per dedicarsi alla coltivazione del mais. Lessing ha studiato in un collegio femminile fino all'età di quattordici anni per poi diventare autodidatta. Nel 1937 si trasferisce a Salisbury e inizia il suo impegno politico nella sinistra non razzista. Si sposa a diciannove anni con Frank Charles Wisdom da cui avrà due figli, poi divorzia nel 1943.

Poco dopo, arriva il secondo matrimonio con l’attivista politico ebreo-tedesco Gottfried Lessing, dal quale si separerà nel 1949. Dopo aver avuto un figlio, in quell'anno, si trasferisce in Inghilterra e nel 1950 dà alle stampe il suo primo romanzo, L'erba cantaconsacrando la sua vita alla scrittura.

Più di 50 le opere pubblicate, tra romanzi, racconti, opere teatrali e scritti di fantascienza. Tra i temi affrontati dalla Lessing il conflitto razziale, l'impegno politico e l'emancipazione femminile, senza dimenticare la componente autobiografica e i temi Sufi  delle ultime opere. Tra i suoi scritti più celebri, Il taccuino d'oro del 1962, storia della scrittrice Anna Wulf, che su quattro quaderni registra la sua vita, dall'esperienze in Rhodesia alla storia d'amore finita, passando per sogni e esistenza emotiva.

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

Mia madre Di Nanni Moretti Drammatico Italia, 2014 Margherita é una regista di successo, ma in questo momento la sua carriera non sta attraversando un momento brillante, così come la sua vita privata, con una madre morente e una relazione arrivata al capolinea. A darle un sostegno morale... Guarda la scheda del film