Magazine Martedì 2 luglio 2002

Un giallo tinto di rock

Mercoledì 3 luglio, alle 19, presso il ristorante Le Terrazze del Ducale, a Palazzo Ducale, presentazione del romanzo Lob Vinci and the Spankers di Renato Biasizzo. Giovedì 4 luglio presentazione presso la sede della Rari Nantes a Camogli, ore 21.30

Lob Vinci and the Spankers, scritto da Renato Biasizzo e stampato da , è un romanzo quantomeno anomalo. Innanzitutto per la mole notevole, 480 pagine: una vera rarità nella narrativa italiana di questi ultimi anni. Ma soprattutto è anomalo per l’accattivante pastiche letterario: un mix tra romanzo giallo, romanzo storico, biografia musicale, romanzo di denuncia.

E potremmo continuare ancora, perché sono molti i piani di lettura attraverso i quali affrontare l’opera di Biasizzo. Che ambienta la sua storia prevalentemente a Genova, tra il centro storico, Castelletto e la Foce. Siamo nel 1995, ma c'è un ponte, un richiamo dagli anni '60, rappresentato da un nastro della band di Lob Vinci, che dà il titolo al romanzo. La Superba allora era ben poco superba, flagellata dalla speculazione edilizia e con qualche mistero di troppo legato alla Resistenza. L’autore affronta questa materia complessa con gusto per la narrazione, e potremmo dire anche per la brevità, non fosse che il tomo è decisamente imponente. Ma la brevità di cui parliamo è riferita ai periodi scattanti, al linguaggio incisivo e mai ridondante, alla scrittura giovane (Biasizzo ha 33 anni) e brillante che pesca a piene mani nei testi delle canzoni che hanno segnato la seconda metà del ’900. Uno cerca la soluzione del mistero poliziesco e trova una canzone dei Pink Floyd.

La vicenda prende il via dall’indagine del maresciallo Calzi relativa al suicidio di un anziano imprenditore. E se l’elemento “giallo” è quasi pretestuoso (come nella più recente tradizione del miglior romanzo noir), il lettore viene comunque tenuto incollato alla pagina, con un abile dosaggio della suspence.

Renato Biasizzo
Lob Vinci and the Spankers
liberodiscrivere
13 euro

Il libro è in vendita presso la libreria Mondadori di via XX settembre e presso la libreria del Ducale. È inoltre possibile acquistarlo on-line sul sito www.liberodiscrivere.it
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Jules e Jim Di François Truffaut Drammatico Francia, 1962 Ambientato a Parigi, nel 1907, racconta la storia di due studenti, l'austriaco Jules, e il francese Jim, legati da una profonda amicizia, perché accomunati dagli stessi gusti artistici e letterari. Il loro legame viene sconvolto dall'incontro casuale... Guarda la scheda del film