Magazine Martedì 18 giugno 2002

Gaia, aiutaci tu!

Magazine - Depressi per la sconfitta dell’Italia. Vorreste azzannare l’arbitro alla giugulare ma non ne avete la forza? Probabilmente ho qualcosa che fa per voi. Un bel suggerimento per tirarvi un po’ su. Non vi preoccupate, non ho cambiato mestiere, non mi sono riciclato in pusher. Però qualche pillolina, magari… C’è chi assicura di trovarsi veramente bene: chiedete a Simonetta Guarino. Probabilmente la maggior parte di voi la conosce come Gaia, la biondissima e genovesissima casalinga che imperversa da ormai qualche anno sul palcoscenico di Zelig. Per affrontare le bassezze del vivere quotidiano (il marito, i figli, la casa da mandare avanti) Gaia si imbottisce allegramente di calmanti colorati e antidepressivi e si rifugia nel dorato mondo dei grandi magazzini, dove dimenticare la realtà. Una casalinga farmaco-dipendente per ridere, ma non solo: la comicità di Gaia è di quelle che fanno male, dove l’ironia e il cinismo si mescolano felicemente e più che la risata strappano il sorriso a denti stretti.

Ora Simona Guarino trasferisce il suo fortunato personaggio sulle pagine di un libro, Delitto nel frigo, edito da Rizzoli. Un esordio letterario che si inserisce sull’onda di quelli, fortunatissimi, di altri puledri di razza della scuderia di Zelig: da Natalino Balasso ad Ale e Franz, per citarne solo un paio. Ma la Guarino è troppo intelligente per scrivere un libro solo per cavalcare l’onda del successo televisivo. Già il titolo è un felice pastiche tra la condizione di casalinga e il capolavoro di Dostoevskj Delitto e Castigo. Sicuramente una scelta di classe.

Ebbene, il consiglio, per uscire dalla depressione, è quello di leggervi il libro. Perfino banale. Ma la chicca è che Simona Guarino presenterà Delitto nel frigo al Forum FNAC di via XX Settembre mercoledì 19 giugno alle ore 18. Si tratta di un’anteprima assoluta, un regalo che Gaia vuole fare alla sua città. Per tirarci tutti un po’ su.

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film