Concerti Magazine Lunedì 26 agosto 2013

Mtv Music Award 2013: Justin Timberlake trionfa

Justin Timberlake

Magazine - Nella notte degli Mtv Music Award 2013 andata in scena al Barclays Center di New York, Justin Timberlake è il trionfatore assoluto. Sono ben quattro i premi che il cantante si è portato a casa in nella seratatrasmessa da Mtv sul canale satellitare, dalle 3 di notte italiane di lunedì 26 agosto.

Timberlake si è aggiudicato la statuetta per il miglior Video dell’anno con Mirrors, per il Best editing sempre con lo stesso brano, il Best direction e il Video Vanguard alla carriera.

Alle 4 circa, l’attore Jimmy Fallon ha premiato il cantante con la statuetta per il Vanguard Video Award, riconoscimento che viene attribuito a coloro che hanno contribuito a far crescere il panorama musicale internazionale.
Prima di lui l'hanno ricevuto artisti come U2, Rolling Stone, David BowieMadonna e Michael Jackson, che lo ha vinto nel 1988.

Dopo l'incetta di statuette, è scattata l'ora del Timberlake-show. Il cantante si è esibito con Take Back The Night, partendo dal backstage, per poi eseguire un medley dei suoi successi a partire da Take Back the Night, Sexy Back, Like I Love You, My Love, Cry Me a River, Señorita, Rock Your Body. Il pubblico si è scatenano così come i vip nel parterre, prime fra tutte Selena Gomez e Taylor Swift.

C'è stato anche spazio per la tanto attesa reunion con i ragazzi degli ‘N Sync, gruppo che negli anni novanta ha portato Timberlake al successo. Il gruppo balla e canta sulle note di GirlfriendBye Bye Bye per tre minuti di esibizione. Gli stessi ragazzi che la star ha ringraziato mentre riceveva il premio alla carriera.

Ma il clou della serata è stata la vittoria del premio Video of The Year. I contendenti al titolo erano: Macklemore & Ryan Lewis, Bruno Mars, Robin Thicke, Taylor Swift e, ovviamente, Justin, che ha superato tutti ricevendo la statuetta dalle mani dell’attore Joseph Gordon-Levitt.

Ma non solo Timberlake ha scaldato la serata di Brooklyn. Lady Gaga  ha aperto l’evento con la prima esibizione mondiale di Applause. Lo spettacolo è stato grandioso e trasformista come ci si poteva aspettare da Miss Germanotta che è salita sul palco con un abito che ricordava quello di una suora per poi rivivere con i look tutti i vestiti del passato e dipingendosi in volto i colori di Art pop.

Miley Cyrus ha concesso al pubblico una performance hot. In mezzo a pupazzi, (s)vestita in abiti succinti si è lanciata in un twerking, una sexy danza che ha come protagonista il lato B, con Robin Thicke.

Un'altra donna ha chiuso la serata: Katy Perry. In un ring, in tenuta da boxeur, ha presentato la sua ultima fatica, Roar.
Che dire: una serata ruggente, tra musica, lustrini e momenti sexy.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il complicato mondo di Nathalie Di David Foenkinos, Stéphane Foenkinos Drammatico 2017 Nathalie Pêcheux è una professoressa di lettere divorziata, cinquantenne in ottima forma e madre premurosa finché non scivola verso una gelosia malata. Se la sua prima vittima è la figlia di diciotto anni, Mathilde, incantevole... Guarda la scheda del film