Concerti Magazine Giovedì 1 agosto 2013

Elisa: a ottobre un nuovo album. C'è anche Ligabue

di
Elisa Toffoli

Magazine - A tre anni dall'uscita di Ivy, Elisa torna a ottobre con il nuovo album L'anima vola. Il singolo, che porta lo stesso nome, verrà rilasciato subito dopo l'estate.

Si tratta del primo disco interamente con brani in italiano, per la cantante che ha intrapreso la propria carriera con successi in inglese come Labyrinth, Gift e Time

Alcune canzoni sono firmate dagli amici e colleghi Tiziano Ferro, Ligabue e Giuliano Sangiorgi. Con questi ultimi due, la cantante friulana ha già duettato rispettivamente in Gli ostacoli del cuore e Ti vorrei sollevare.

Tra gli altri, impreziosisce l'album il testo Ancora qui, scritto da Elisa su musica di Ennio Morricone e inclusa nella colonna sonora di Django Unchained di Quentin Tarantino.
La cantante è tra gli artisti che hanno realizzato la soundtrack del film Premio Oscar 2013 per la miglior sceneggiatura originale che, a differenza delle altre pellicole del regista, è stata la prima a contenere brani composti appositamente.
Si è anche parlato di una possibile candidatura di Ancora qui come miglior canzone. In realtà il brano di Elisa non ha ricevuto nessuna nomination e la statuetta è andata a Skyfall di Adele dell'omonimo film della serie 007. 

Elisa, mamma di Emma Cecile e da pochi mesi di Sebastian, sarà in tour dal marzo 2014 per presentare L'anima vola in tutta Italia.
Nel frattempo è ospite in alcune date di Una storia semplice tour, la tournée dei Negramaro

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Smetto quando voglio Masterclass Di Sydney Sibilia Commedia Italia, 2016 La banda dei ricercatori è tornata. Anzi, non è mai andata via. Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso è proprio la... Guarda la scheda del film