Magazine Giovedì 1 agosto 2013

Il Decameron diventa social. In cento tweet

La novella di Nastagio degli Onesti nel dipinto Di Botticelli

Magazine - Come sarebbe stato il Decameron di Boccaccio nell'era 2.0? Ci ha pensato MadreLingua, il trimestrale della Società Dante Alighieri, che ha avviato l'iniziativa Il Decameron in 100 tweet

Quest'anno ricorrono i 700 anni dalla nascita del poeta toscano, ma è anche il 640esimo anniversario della sua pubblicazione delle Esposizioni sopra la Comedia di Dante. Boccaccio fu, infatti, il primo biografo di Dante e colui che ribattezzò la Commedia divina.
La Dante, istituzione fondata da Giosuè Carducci nel 1889, vuole ricordare uno dei padri della lingua italiana in maniera insolita e divertente, nello spirito del Decameron e del suo autore.
Per l'occasione da giovedì 1 agosto è partito un contest su twitter aperto a tutti. Sulla piattaforma della Società https://twitter.com/la_dante (hashtag #14000DBsi possono pubblicare ogni giorno per 100 giornate, due tweet o twoosh (un tweet perfetto di 140 caratteri) che riassumono una novella, sia in versione narrativa sia in chiave metrica

Scopo del progetto è riscrivere il Decameron in 14 000 caratteri. Le sintesi meglio riuscite oppure le più apprezzate sui social della Dante, tra cui anche la pagina Facebook, verranno premiate durante un evento a novembre con un dizionario Devoto Olli e la tessera della Società Dante Alighieri 2014

Il profilo twitter della Dante ha da subito accolto l'entusiasmo degli utenti. Qualcuno ha già incominciato a inviare le proprie versione delle novelle del Decameron concentrate in circa 140 caratteri.
Largo, dunque, alla creatività e alla riscoperta di una delle opere più significative della nostra letteratura.  

di Martina Pagano

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Io sono Ingrid Di Stig Björkman Documentario Svezia, 2015 Uno sguardo dietro le quinte della vita straordinaria di una giovane ragazza svedese che divenne una delle attrici più celebri del cinema americano e mondiale... Ingrid Bergman. Guarda la scheda del film