Concerti Magazine Martedì 21 maggio 2013

Festival di Sanremo 2014: Fazio e Littizzetto verso il bis?

Magazine - Nella conferenza stampa conclusiva del Festival di Sanremo 2013, Fabio Fazio era stato chiaro: prematuro parlare allora di una riconferma alla guida della kermesse; avremmo dovuto attendere la tarda primavera o l'inizio dell'estate.
Sulla stessa lunghezza d'onda il direttore di RaiUno, Giancarlo Leone, che nonostante i lusinghieri risultati degli ascolti, aveva temporeggiato sulla riconferma della coppia Fazio-Littizzetto alla guida del Festival di Sanremo.

Insomma, all'indomani dell'edizione 2013, il Fazio ter e il Littizzetto uno sembravano destinati a rimanere un'esperienza di transizione - premiata dal pubblico - che avrebbe dovuto traghettare il Festival della Canzone verso nuovi lidi. Vuoi perché il precedente di Morandi bruciava ancora (bene la prima esperienza, maluccio la seconda), vuoi perché, con le elezioni alle porte, forse è bene non svelare con troppo anticipo le carte in tavola del palinsesto.

Ora è Tv, Sorrisi e canzoni ad annunciare il bis (in realtà quater) di Fabio Fazio alla conduzione del Festival di Sanremo numero 65. Il conduttore, raggiunto al telefono dalle agenzie di stampa, non conferma né smentisce: si limita a dire che le trattative con la Rai chiaramente sono in piedi da tempo, ma che i tempi non sono quelli giusti per annunciare l'eventuale sottoscrizione di un accordo per la conduzione del Sanremo che verrà.

Va detto, a favore dell'ipotesi Fazio-Littizzetto, che oltre agli ottimi risultati di share, la riconferma del tandem di Che tempo che fa farebbe buon gioco nell'ottica della spending review perseguita dal direttore generale della Rai Luigi Gubitosi: se già l'anno passato viale Mazzini aveva riportato in house la produzione del Festival sottraendola all'esternalizzazione del direttore artistico Gianmarco Mazzi, l'indirizzo di produrre in casa le trasmissioni della Rai è stato recentemente confermato dal caso Giovanni Minoli e La storia siamo noi, che tornerà nel palinsesto autunnale profondamente rivista.

In quest'ottica, la soluzione interna alla Rai dei già scritturati Fazio e Littizzetto potrebbe essere quella giusta per rientrare nei parametri della spending review.
Dal canto suo Fabio Fazio, sempre piuttosto loquace sul suo profilo Twitter, non ha ancora comunicato nulla a riguardo.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Most Beautiful Island Guarda la scheda del film