A Rapallo una mostra di Enzo Carioti - Magazine

Mostre Magazine Venerdì 5 aprile 2002

A Rapallo una mostra di Enzo Carioti

Il settimo senso. Antologia di apparenze e trasparenze
Castello di Rapallo
23 marzo – 1 maggio 2002
orario 10-12 e 16-18 (lunedì chiuso)


Sono passati dieci anni dalla scomparsa dell’eclettico artista Enzo Carioti. Un uomo capace di esprimersi sia nel campo dell'arte figurativa, che del teatro, capace di coinvolgere e incontrare le persone per motivarne l’impegno attorno ad un progetto comune.

A ricordare l’uomo e la sua opera, con una mostra e una serie nutrita di appuntamenti, è l’Associazione a lui intitolata, in collaborazione con la Provincia di Genova e il Comune di Rapallo.
L’antologica dedicata ai lavori di Carioti, allestita all’interno del Castello di Rapallo, è stata inaugurata alla fine di marzo e resterà aperta fino al 1 maggio 2002.

Sono settantadue le opere selezionate, sia pittoriche che grafiche, a cui si affiancano materiali video, bozzetti dei costumi e attrezzerie di scena degli spettacoli teatrali. Un vero e proprio evento ha celebrato, poco prima di Pasqua, il lavoro di scenografo di Carioti con due serate di proiezioni dei suoi spettacoli elaborate da Adriano Rimassa.

Per sabato 6 aprile è fissato il prossimo appuntamento dell’iniziativa: “Il caso Carioti”, uno spettacolo teatrale dedicato alla poetica dell’artista, al Teatro Auditorium delle Clarisse (h. 21.30), curato da attori, artisti ed amici (Fabrizio Bazzotti, Francesca Colao, Francesco Contino, Franca Fioravanti, Cristina Garrone, Riccardo Laggetta, Anna Oberto, Daniel Ponte, Adriano Rimassa e Gabriella Leardo), che hanno condiviso con lui l'esperienza sul palcoscenico.

Tra le iniziative è stato organizzato anche un laboratorio didattico per le scuole, il 15 e il 16 aprile, e delle visite guidate alla mostra a cura degli studenti dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.
Infine, per creare un momento di approfondimento e sintesi è stato organizzato un Seminario di studi per giovedì 18 aprile (Teatro delle Clarisse, h. 10.30). All’incontro parteciperanno Rossana Bossaglia, Germano Beringheli, Viana Conti, Silvio Ferrari, Emilia Marasco e Roberto Trovato.
L’intera esperienza è stata corredata da un catalogo, edito da Microart’s, voluto e redatto con la collaborazione di tutti critici, docenti universitari e operatori della cultura che hanno arricchito il volume con i loro interventi.

Potrebbe interessarti anche: , Ad Ascona la mostra tematica Arte e Perturbante , Biennale di Venezia 2017: Viva arte Viva. Da Roberto Cuoghi a Damien Hirst , Lucca Comics 2016: Da Zerocalcare a Gipi, fino ai Cosplay , Anime nere: la Calabria tra letteratura e cinema , Addio a Mario Dondero, fotografo del '900 più vero