Concerti Magazine Lunedì 11 febbraio 2013

Sanremo 2013 al via con Crozza e una coppia gay. Leone: «Non sarà una festa dell'Unità»

Magazine - «Abbiamo messo insieme canzoni destinate a rimanere negli anni. E dalla musica e dalle canzoni partirà il nostro Festival: quest'anno abbiamo corso il rischio di fare uno spettacolo più musicale che televisivo». Fabio Fazio lancia così il suo Festival di Sanremo 2013, una kermesse che a partire da domani sera, martedì 12 febbraio, vedrà in azione i 14 big con due canzoni a testa.
Al termine dell'esibizione: ne resterà in gara solamente una, che sarà votata da pubblico, sala stampa e giuria di qualità immediatamente dopo l'esecuzione del secondo brano.

«Il festival durerà molto: sarà lungo - conferma Fazio, che già nei giorni scorsi aveva ironizzato su Twitter con un «Preparate le tende». Ora, scaletta alla mano, il conduttore anticipa che «sicuramente arriveremo a mezzanotte e mezza ogni sera».

Di sicuro, martedì si inizierà con un Omaggio a Giuseppe Verdi sullo sfondo della scenografia di Francesca Montinari, la prima donna a progettare le scene per il Festival. Poi spazio ai primi sette big e a Maurizio Crozza, confermatissimo, sebbene Fazio tenga a precisare: «Non so quello che dirà». Subito incalza Littizzetto: «Non sai neanche quello che dirò io: non vogliamo perdere quella spontaneità che caratterizza Che tempo che fa. Comunque, farò attenzione a quello che dirò».

E subito, la comica piemontese scalda i motori per il debutto: «Si è dimesso il Papa: propongo Fazio come Camerlengo - ha ironizzato la conduttrice riferendosi alla freschissima abdicazione di Papa Ratzinger - Dopo questa notizia, Berlusconi non può più dire che gli rubiamo la scena».

«Non sarà una festa dell'Unità» conferma il direttore di RaiUno Giancarlo Leone.

Confermato anche Toto Cutugno, che dalla Russia porterà sul palcoscenico dell'Ariston il Coro dell'Armata Rossa.
L'anteprima del Festival sarà affidata a Marco Presta e Antonello Dose, che introdurranno le serate con tre minuti di dietro le quinte tra il TgUno delle 20 e l'inizio della trasmissione.

Daniel Barenoboim suonerà il pianoforte nella serata di giovedì 14, tentando «Un incontro tra musica colta e musica popolare». Il direttore d'orchestra e grande concertista, sarà occupato nell'esecuzione di una pagina di Chopin. Anche se al momento non è ancora confermata la sua presenza sul podio per la direzione dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo con due brani di Verdi e di Wagner, dei quali ricorre il bicentenario della nascita.

Stefano e Federico, i due ragazzi gay che si sposeranno a New York a San Valentino, saranno anche sul palcoscenico del Festival di Sanremo 2013 per riproporre una parte del loro video fenomeno su youtube. «La musica da sempre in prima linea per le battaglia per i diritti - spiega Fazio - Questo è un tema di grande attualità in tutti i Paesi. E senza dare giudizi, è doveroso portare questo tema internazionale anche da noi. Lo tratteremo con molta delicatezza».
Tra le canzoni in gara, è bene ricordare anche Amami uomo di Renzo Rubino: in gara tra i giovani, il raffinato brano del talentuoso pugliese si propone di portare il dibattito anche a livello musicale (leggi la nostra intervista a Renzo Rubino).

Per quanto riguardo i cantanti, martedì 12 apriranno la gara per il Festival di Sanremo la fresca vincitrice di X Factor Chiara Galiazzo, il vincintore dei giovani di due anni fa Raphael Gualazzi, la ex corista di Nino d'Angelo Maria Nazionale, la band forse più inaspettata sul palco di Sanremo i Marta sui Tubi, il re matto Marco Mengoni, la suadente voce di Simona Molinari (sul palco con Peter Cincotti) e il cantautore Daniele Silvestri.

Leggi tutti i cantanti e le canzoni in gara al Festival di Sanremo n° 63.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Animali fantastici e dove trovarli Di David Yates Fantastico U.S.A., Regno Unito, Palestina, 2016 1926. Newt Scamander ha appena terminato un viaggio in giro per il mondo per cercare e documentare una straordinaria gamma di creature magiche. Arrivato a New York per una breve pausa, pensa che tutto stia andando per il verso giusto…se non fosse... Guarda la scheda del film