Magazine Lunedì 18 marzo 2002

Sita

In Sita (Kaos Edizioni, Milano, 1993), Kate Millett scrive:

Ricado sul letto. Un cambiamento da incubo. «Non hai ancora visto la casa, da quando sono arrivati gli zingari», aveva detto a Sausalito. Tutto cambiato, naturalmente. Me ne sono accorta subito: i pezzi di tessuto alle pareti, al posto dei disegni di Sherman, la tenda che chiude quello che una volta era l’angolo della prima colazione e che adesso è la camera da letto della piccola Emily, i tappeti sgualciti, l’accozzaglia di tavoli e cassettoni nel corridoio. Ogni oggetto uno schiaffo, al ricordo di quella che una volta era la nostra casa, la casa che avevamo preso, arredato, amato insieme.

Nicla Vassallo (ricercatrice di Filosofia all'Università di Genova ed esperta di filosofia angloamericana).

Vedi anche:
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo

e l'intervista
.
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Moonlight Di Barry Jenkins Drammatico U.S.A., 2016 Il giovane Chiron vive in una zona fortemente colpita dall’abuso di crack. Vittima di bullismo a scuola e distrutto da una vita domestica difficile, Chiron rischia di diventare una statistica: un altro ragazzo nero dominato e distrutto dal sistema.... Guarda la scheda del film