Concerti Magazine Mercoledì 3 ottobre 2012

Christina Aguilera: «Sono grassa e felice». E mostra tutto nel nuovo video

Christina Aguilera mostra le sue forme nel suo nuovo video

Magazine - Delle forme sempre più rotonde di Christina Aguilera se ne parlava già un annetto fa, subito dopo le stecche al Superbowl e dopo qualche apparizione estiva giudicata un po' troppo abbondante dai rigidi canoni estetici dello showbiz. Ora la forma fisica della Aguilera torna al centro del dibattito, perché in un'intervista a Billboard la cantante ha raccontato come una ragazzina prelevata dal Disney Club e lanciata in heavy rotation con forme al limite dell'anoressia sia potuta lievitare in una decina d'anni fino a essere definita senza appello fat. Grassa.

«La casa discografica faceva delle pressioni e mi voleva sempre a dieta. Ora sono grassa e felice» spiega Christina Aguilera, che a Billboard racconta come non si sentisse a proprio agio con l'immagine che le aveva imposto la casa discografica.
Insomma, le origini ecuadoriane della cantante tendevano a emergere: ma se andavano bene per rendere esotici i tratti del viso - e conquistare così la ghiotta fetta del mercato dei latinos - dall'altra andavano meno bene se portavano ad accumulare rotondità nelle zone a rischio.
Addirittura, quando dieci anni fa aveva preso improvvisamente 7 chili a causa della sua passione per la tavola, la Aguilera racconta che la casa discografica era giunta a parlare di una vera e propria emergenza. E si era regolata di conseguenza.

«Ora sono grassa e non morirò più di fame», scherza la cantante ormai svincolata dall'immagine di ammiccante adolescente, mamma felice e finalmente libera di trovare spazio solamente grazie alle prestazioni vocali.
Anche se nel nuovo video, giustamente intitolato Your body, la cantante non rinunci a cavalcare quanto reso possibile dalle sue nuove forme. Mettendole bene in evidenza con abiti attillati e pose da vera vamp (guarda il video in apertura dell'articolo).

La storia di Christina Aguilera è comunque la stessa di molte cantanti di origine latino-americana proiettate nello showbiz dopo attente cure delle case discografiche: prima di Christina c'era passata Mariah Carey. E basta dare la caccia su youtube a qualche video della debuttante Shakira pescato dalla tv colombiana per farsi un'idea delle strategie e dei canoni di bellezza che il mercato richiede. E che le major puntualmente assecondano.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film