Magazine Sabato 19 gennaio 2002

La tensione essenziale

In La tensione essenziale (Einaudi, Torino, 1985) Thomas S. Kuhn scrive:

Per quali ragioni uno storico della scienza può essere chiamato a scrivere per gli psicologi dell’età evolutiva su un argomento quale la causalità della fisica? Una prima risposta appare subito evidente a chi abbia familiarità con le ricerche di Jean Piaget. I suoi importanti lavori sulle nozioni di tempo, di spazio, di velocità e sulla realtà stessa, nel bambino, hanno costantemente rivelato sorprendenti parallelismi con le concezioni sostenute da uomini di scienza di epoche precedenti. Se tali relazioni esistono per la nozione di causalità, il metterle in evidenza deve interessare sia lo psicologo, sia lo storico.

Nicla Vassallo (ricercatrice di Filosofia all'Università di Genova ed esperta di filosofia angloamericana).

vedi anche:
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo ,
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
e l'intervista
Leggi l'articolo .
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film