Magazine Giovedì 17 gennaio 2002

È arrivato un bastimento carico di...

Undici poeti raccolti in una antologia. Che è già una notizia, in un mercato editoriale terribilmente asfittico per quel che riguarda i versi. Diremmo anche nuovi poeti, se non fosse che tutti hanno una già vasta produzione alle spalle e da tempo coltivano il vizio della poesia.

Perché di vizio si tratta, o meglio, di peccato. Basta sfogliare le pagine dell'introduzione di Giuseppe Conte (nella foto durante un reading a Palazzo Ducale), per capire come questi autori si pongano "contro". Contro un'idea di poeta borghese che ha attraversato il '900, contro una concezione neoavanguardistica della letteratura, che va dal Gruppo 63 al Gruppo 93. Conte parla di "undici dispositivi di canto e di follia, che finalmente riportano tra noi l'immagine del poeta come essere colto, sobillatore, impudente, maledetto, generoso, pazzo, sognatore, profeta". Sono Argonauti, appunto, cavalieri in cerca di un'idea mitica di poesia. Una poesia da vivere come pratica quotidiana di ricerca di nuovi confini, miraggi, sogni.

Sono eretici, gli Eretici della poesia per il XXI secolo. È importante questo sottotitolo, non tanto (o non solo) per la facile fascinazione legata al peccato, all'eresia, quanto per l'urgenza di poesia che sottintende. Una "poesia per il XXI secolo" è necessaria, ci spiega Conte. Una poesia che sia atto eroico, come la intende la curatrice del volume, Gabriella Galzio.

E allora ben venga questa nave de Gli Argonauti, comandata da una donna, col suo equipaggio di miraggi epici e lirici, sognanti e terribilmente concreti. Ben vengano Danilo Bramati e Tiziana Cera Rosco, Riccardo Emmolo e Lamberto Garzia, Massimo Maggiari e Maurizio Marangoni, Luigi Olivetti e Lorenzo Scandroglio, Laura Stortoni-Hager e col loro ostinato comporre versi contro ogni logica e regola. Contro, appunto.

Gli Argonauti – Eretici della poesia per il XXI secolo
Edizioni Archivi del '900
€ 11.36
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Divorzio all'italiana Di Pietro Germi Commedia Italia, 1962 Guarda la scheda del film