Weekend Magazine Sabato 15 dicembre 2001

Tutti i musei con un biglietto

Sembra uno di quegli specchietti per le allodole adatti ai turisti stranieri. Invece è una proposta davvero valida, nata da un’idea del Comune di Genova per esaltare il patrimonio culturale della città.
I vantaggi della card sono studiati per i turisti che passano qualche giorno qui da noi e che risparmieranno un sacco di soldi e di tempo. Risultano invece meno appetibili per i cittadini residenti.
Va detto comunque che le possibilità non si esauriscono dopo la visita al museo ma consentono di ottenere sconti e facilitazioni in molti esercizi:

Per cominciare ecco l’offerta base
Tessera tregiorni £ 20.000 (€ 10.3)
Ogni museo è visitabile una volta

Tessera settegiorni £ 30.000 (€ 15.5)
Ogni museo è visitabile una volta

Tessera annuale £. 50.000 (€ 25.8)
Ogni museo è visitabile due volte.

Le prime due ideali per un breve soggiorno in città, mentre l’ultima è riservata ai liguri bramosi di conoscenza
Tenendo a mente che ogni biglietto vi costerà tra le 5 e le 15mila lire, fatevi un po’ di conti e vedrete che l’acquisto è una saggia scelta. I musei visitabili sono questi:

· Galleria di Palazzo Rosso
· Galleria di Palazzo Bianco
· Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone
· Museo di S. Agostino
· Museo del Risorgimento
· Museo d'Arte Contemporanea Villa Croce
· Raccolte Frugone
· Museo Giannettino Luxoro
· Museo di Storia Naturale Giacomo Doria
· Museo Navale
· Museo di Archeologia Ligure
· Museo di Storia e Cultura Contadina
· Padiglione del Mare e della Navigazione
· Museo del Tesoro della Cattedrale di S. Lorenzo
· Galleria Nazionale di Palazzo Spinola
· Museo di Palazzo Reale
· Palazzo del Principe
· Museo dell'Accademia Ligustica di Belle Arti
· Museo Diocesano
Museo Nazionale dell'Antartide Felice Ippolito

Ma non finisce qui. Tutti le altre attrattive della Liguria presentano un qualche tipo di facilitazione per i titolari della carta. Alcune non sono esaltanti, come la riduzione di 2000 lire all’Acquario, ma mettendole tutte assieme i vantaggi saltano fuori.
Poi, per chi vuole fare shopping ci sono gli sconti nelle librerie e nei negozi di dischi, circa 25 quelli convenzionati a Genova.
Infine una riduzione sull’entrata a teatro, tra il 10 e il 20%, a seconda del luogo.

Dove si acquista la Card? Un po’ dappertutto: al Bookshop dei Musei di Strada Nuova, nei musei interessati, presso la biglietteria di Palazzo Ducale, le biglietterie delle principali stazioni ferroviarie della Liguria, i Club Eurostar della stazione di Genova-Brignole e i principali punti vendita AMT. Non manca neppure un servizio di vendita on-line dal sito www.tu6genova.it con consegna a domicilio per i residenti e presso il Bookshop di Via Garibaldi o altro Museo a scelta per i non residenti.

Per vedere la lista dei musei di Genova: Leggi l'articolo
Per informazioni turistiche generali: Leggi l'articolo
Infine, ecco il sito della Card Musei del Comune per i dettagli sugli esercizi convenzionati:

Oggi al cinema

Io sono Ingrid Di Stig Björkman Documentario Svezia, 2015 Uno sguardo dietro le quinte della vita straordinaria di una giovane ragazza svedese che divenne una delle attrici più celebri del cinema americano e mondiale... Ingrid Bergman. Guarda la scheda del film