1974: viaggio in Unione Sovietica - Magazine

Attualità Magazine Martedì 11 dicembre 2001

1974: viaggio in Unione Sovietica

Vaticano e Unione Sovietica. L’Azione e il Ruolo del Cardinale Siri
Genova, Sala Quadrivium
14 dicembre 2001
ore 9.00 – 18.00


Un convegno per ricordare un momento della storia. L’incontro tra le chiese cattolica e ortodossa segnato dal viaggio del Cardinale Siri del maggio 1974.

Ci sono molti segreti nel mondo della Chiesa. Segreti che devono decantare, come il buon vino. Ci vogliono 50 anni perché siano pronti e possano essere proposti al pubblico, dunque divulgati.
I tempi sono maturi, dunque, per tutto ciò che riguarda lo storico pellegrinaggio del Cardinale Siri, anche se con un anticipo di qualche anno. In verità non tutto è disponibile di quel viaggio, il Cardinale non fece semplicemente il turista, e neppure il pellegrino, come fu tramandato. Per esempio il verbale che il Cardinale presentò alla Santa Sede resta documento non disponibile. Tuttavia molte delle persone, religiosi e laici, che presero parte a quella spedizione sono pronti a raccontare.
L’occasione per celebrare la memoria di quell’impresa l’hanno fornita la Fondazione Colombo e la Fondazione Carige organizzando una giornata di convegno, che vanta la presenza di importanti personalità: testimoni storici, come l’avvocato Umberto Garaventa e Mons. Giacomo Barabino, importanti osservatori della storia, come Paolo Garimberti e Giulietto Chiesa, e figure di primo piano della Russia di ieri e di oggi, come Jurij Karlov e Igor Vizhanov rappresentante del Patriarcato. Nel coinvolgimento che la città di Genova ha avuto nell’impresa e nelle secolari relazioni tra Liguria e Russia, a cui va ad aggiungersi l’occorrenza della settimana dei diritti umani proclamata dall’ONU, va rintracciata la necessità attuale di parlare e ricordare fatti ed eventi che riguardano la tutela dei diritti umani. In particolare verrà dato rilievo al diritto di esercitare la propria religione e ampio spazio avranno i protagonisti liguri della storica apertura e il conseguente inizio si un rapporto dialogico e non esclusivamente conflittuale.

La giornata di convegno si terrà a Genova presso la Sala Quadrivium venerdì 14 dicembre. Si articolerà come segue:

9.00 Indirizzi di saluto
Vincenzo Lorenzelli
SE Mons. Alberto Tanasini
Claudio Montaldo

9.30 Introduzione
Edmondo Ferrero

10.00 La Storia
Roberto Morozzo della Rocca (docente di Storia dell’Europa Orientale – Roma III)
I Rapporti tra Vaticano e l’Unione Sovietica

Jurij Karlov (primo ambasciatore dell’URSS presso la Santa Sede)zì
I Rapporti tra Unione Sovietica e Vaticano

Danilo Veneruso (docente di Storia delle Relazioni Internazionali – Università di Genova)
La Chiesa Genovese e l’Unione Sovietica. Da Mons. Giosuè Signori al Cardinale Siri

Lev Kapalet (già Segretario generale dell’Associazione URSS/Italia)
L’Unione Sovietica negli anni ‘70

Paolo Garimberti (giornalista)
L’Unione Sovietica della Guerra Fredda che visitò Giuseppe Siri

15.00 Testimonianze e Prospettive
Mons. Giacomo Barbino (Vescovo di Sanremo e Ventimiglia)
Il Viaggio a Mosca del Cardinale Siri: La Mia Testimonianza

Igor Vizhanov (Responsabile Ufficio relazioni estere Patriarcato di Mosca)
Rapporti tra le Chiese

Giulietto Chiesa (giornalista)
Dal Crollo dell’Unione Sovietica alla Nuova Russia

Sergej Mironenko (Direttore archivi russi)
La Ricerca Storica Oggi in Russia: Utilizzazione degli Archivi

Oleg Mironov (Garante per i diritti umani nella Russia di oggi)
La Tutela dei Diritti Umani nella Russia di Oggi


Nella foto in alto un momento della presentazione del convegno. In primo piano Edmondo Ferrero. (courtesy Fondazione Carige)

Potrebbe interessarti anche: , Come abbattere le barriere architettoniche con i montascale per disabili , Mastoplastica additiva: come affrontare al meglio il post operatorio , Msc Crociere per l'ambiente: prima compagnia crocieristica al mondo a impatto zero di Co2 , Addetto Ufficio Merci: il bando per il corso della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio