Weekend Magazine Venerdì 30 novembre 2001

Natura in punta di pennello

Quasi ci si perde nel labirinto di pannelli, che recano tavole e dipinti, allestito in una delle grandi sale espositive del
. Tutti lavori presentati con Natura in punta di pennello, la mostra inaugurata poche settimane fa e che proseguirà fino al 27 gennaio 2002. Più che di dipinti però sarebbe meglio parlare di illustrazioni, quelle scientifiche, un tipo di disegno che consente di comprendere meglio le variegate forme degli esseri viventi. A volte anche meglio di una fotografia, grazie alla rappresentazione fedele dei colori e il dosaggio attento della luce.
I soggetti ci sono un po’ tutti. Ogni creatura ha il sua illustratore prediletto; dalle orchidee fino ai rapaci e alle balene. Alcuni sono anche rappresentati come schizzo e poi colorati in altre tavole, per consentire di apprezzare al meglio la tecnica. E questo è uno dei punti in cui c’è più disomogeneità tra i vari illustratori. Molti dei lavori sono realizzati con matite e acquarello ma tantissimi prevedono tecniche miste. Alle due già citate si aggiungono la tempera, l’olio, il carboncino, la china e a volte anche l’aerografo. La quantità di dettagli, anche rimanendo molto vicino alla tavola è impressionante. Basta dare uno sguardo alle piume degli uccelli.
Non solo disegni comunque. Fanno bella mostra di sé anche piccole sculture, plastici e addirittura dipinti su roccia.
L'esposizione raccoglie le opere di pittori naturalisti in prevalenza appartenenti all'Aipan, Associazione Italiana per l'arte naturalistica, una società che ha raccolto intorno a sé quasi una settantina di pittori, sia botanici che zoologici, che hanno scelto di andare a ritrarre dal vero i loro soggetti in luoghi ancora intatti.
Oltre ai dipinti di più di trenta artisti italiani, sono esposti lavori di alcuni tra i più grandi maestri stranieri.

Gli orari sono gli stessi del Museo (la domenica è gratis!). Per le scolaresche è indispensabile la prenotazione telefonica: tel. 010-564567

L’esposizione al Museo è stata accompagnata da un ciclo di incontri presso l'Auditorium dell'Acquario di Genova, organizzato da Acquario di Genova, Associazione Amici dell'Acquario di Genova, Aipan, Museo Civico di Storia Naturale "G.Doria" e con il patrocinio della rivista AIRONE.

I prossimi due, e ultimi di questa serie saranno:

·Mercoledì 5 dicembre 2001 ore 17.50
Disegnare i voli: etogrammi nel cielo
Luisella Battaglia e Luisella Caffetta

·Mercoedì 12 dicembre 2001 ore 17.50
Dall'Italia all'Africa attraverso l'arte per la natura:
storia di un gemellaggio tra parchi
Massimiliano Dorigo

Oggi al cinema

Anni ruggenti Di Luigi Zampa Commedia Italia Guarda la scheda del film