Weekend Magazine Lunedì 26 novembre 2001

Tempo libero e sport

Magazine - Sicuramente avrete sentito parlare della staticità di Genova. "Ha tante cose ma non è valorizzata..." si sente dire spesso. Sarà, ma sembra davvero che questa mentalità stia scomparendo; la città adesso appare più libera, intraprendente ed ottimista. Tra poco saremo anche capitale europea della cultura, e non è certo un caso. Mancano solo tre anni al 2004.

Stranieri e turisti se ne sono già accorti e in numero crescente affollano le nostre strade. È un'influenza positiva che senz'altro si fa sentire. Portano molte novità e spesso anche un modo nuovo e più aperto di ragionare.

Ma alla fine, noi liguri, quanto sappiamo apprezzare quello che ci circonda, queste rocce aggrappate alla costa che ci ospitano ? Alle spalle montagne e passi, tutti da esplorare, percorsi e borghi da riscoprire. Avanti, verso il mare aperto, si scende nelle profondità di uno dei fondali più ambiti d'Italia. E le città nascondono tanti tesori, curiosità, modi di essere vissute ed interpretate diversi. Magari, a volte, anche senza uscire di casa, dedicandosi ad un interesse insolito e singolare.

Ma quello che vogliamo non è certo una guida turistica. Ci piacerebbe conoscere come vivi e approfitti di quanto ti sta attorno, quando non devi lavorare o studiare. A piedi, in moto, in bicicletta, sullo skate, raccontaci un angolo particolare che hai scoperto, un viaggio, un tuo interesse, una passione. Insomma, quello che rende la tua vita meno monotona. Bastano poche righe, un pensiero o un suggerimento. Tutto verrà letto, meditato e pubblicato su mentelocale.it e andrà a formare un prezioso archivio che si trasformerà in libro, grazie alla collaborazione degli editori genovesi Fratelli Frilli.


, ricordandoti di scrivere anche nome, cognome, indirizzo e numero di telefono. Ti contatteremo perché tu ci autorizzi alla eventuale pubblicazione sul libro. Per pubblicarti su mentelocale.it, basta il semplice invio del materiale che viene considerato come tacita autorizzazione.