Weekend Magazine Domenica 18 novembre 2001

Ruote e cucina all’Acquasanta

Pensando all’Acquasanta vengono subito in mente , un’area tranquilla alle spalle di Voltri dove in passato ci si ritirava nei mesi più caldi. Più in basso, lungo il torrente, le cartiere e i mulini che scendono fino in città.

Ma alle spalle del paese, proprio dietro il santuario, c’è una valle verdissima che si perde in profondità nell’entroterra, centinaia di ettari con pochissime case. Una grande distesa di castagni, faggi, querce e campi percorsa da mulattiere e sentieri.
E’ qui che i Figgi da Yole, un gruppo di amici amanti della mountain-bike e dello sport all’aria aperta, hanno migliorato la rete dei sentieri esistenti e ne hanno rinnovato molti altri, in modo da renderli percorribili a piedi o in bicicletta.
Ma il progetto non si ferma qui. «Vorremmo realizzare una struttura un po’ particolare», mi dice Pippo, un bike-park, «un’area ricca di strutture nella quale possano convergere tutti gli appassionati. Nessuno di noi fa questo per soldi, ma per passione e per valorizzare al meglio questa zona. Vorremmo offrire qualcosa di interessante cercando di soddisfare un po’ tutte le esigenze: ci saranno tantissimi tracciati molto originali, servizi guida su richiesta, escursioni organizzate ed anche possibilità di week-end downhill-freeride con servizio di risalita in furgone. Cioè noi vi portiamo in cima e voi scendete a valle sparati, poi si riparte».

Il mese scorso ho girato un po’ da loro. Già adesso l’area presenta secondo lo spirito più spettacolare della mountain-bike. Ci sono almeno 200 km di percorsi da provare, un’infinità di tracciati per tutti i gusti concatenati tra loro. Non solo nel bosco, ma anche nell’area costiera più secca e rocciosa. Non aspettatevi solo rampe e salite; abbondano anche i percorsi meno faticosi per correre e divertirsi.

Per arrivare, da Voltri si prende per il Passo del Turchino, poi si segue per Mele e infine per Acquasanta. Da qui per Azienda Agrituristica Grilla. Tutto molto semplice e ben segnalato. Poco prima della stradina sterrata sulla destra che conduce alla Grilla troverete alcuni dei sentieri migliori, con tanto di segnalazione “percorsi MTB”.

Il sistema migliore per non perdersi nel dedalo di tracciati è contattare i Figgi da Yole (328-6657686,380-4111242; ) e vedere se si organizza un’uscita nel fine settimana. Non c’è ancora un vero e proprio calendario ma c’è quasi sempre qualcosa che bolle in pentola. Molte delle offerte di cui vi ho parlato sono già disponibili, basta mettersi d’accordo.

Per rifocillarsi dopo un mattinata di salti, ruote e pedali c’è l’agriturismo Grilla (Via Giutte 55, Mele, 010-638120), condotto da Felice, che propone una cucina genuina e abbondate a prezzi onestissimi. Due sale interne piuttosto vaste ed una terrazza-giadino per la buona stagione.

Oggi al cinema

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film