Magazine Lunedì 12 novembre 2001

Lezioni di scrittura... scritte

Magazine - Se siete appassionati di lettura e scrittura, preparatevi ad essere guidati dentro il "laboratorio" di uno scrittore. Se siete insegnanti di italiano, aspettatevi di trovare esperienze facilmente riportabili in classe. Se siete animatori di laboratori di creatività o aspiranti scrittori, proseguite la lettura.

È da poco uscito nelle librerie Lezioni di scrittura di Giulio Mozzi. Non è l’ennesimo manuale di scrittura creativa che ammannisce regole astratte e "trucchi del mestiere". È invece un libro che nasce dalla doppia esperienza dell’autore: apprezzato narratore e insegnante di scrittura tra i più noti e attivi d’Italia.

Giulio Mozzi, quarantun’anni, abita a Padova, dove ha fondato nel 1993 la Piccola scuola di scrittura creativa. Ha insegnato un po’ in tutte le scuole di scrittura d’Italia (dalla Scuola Holden di Torino all’Evaluna di Napoli), in alcune università (Roma, Bari) e in numerose scuole medie e superiori. Con Stefano Brugnolo ha scritto un fortunato Ricettario di scrittura creativa. Come narratore ha pubblicato tra l’altro: La felicità terrena (1996, finalista al premio Strega), Fantasmi e fughe e Fiction.

I capitoli di Lezioni di scrittura ruotano attorno a due questioni chiave: l’invenzione (non solo della storia, ma anche delle forme e dei modi per raccontarla) e l’imitazione (necessaria per la formazione del narratore, e continua fonte d’ispirazione).


Giulio Mozzi
LEZIONI DI SCRITTURA
pagine 128, £. 20mila (euro 10,30)
www.fabula.it/fernandel

di Giulio Nepi

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

L'uomo che rubò Banksy Di Marco Proserpio Documentario 2018 È il 2007. Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi però non gradiscono. Il murales del soldato israeliano che chiede i documenti all'asino li manda su tutte... Guarda la scheda del film