Programma convegno AISNA: II° parte - Magazine

Programma convegno AISNA

II° parte

Attualità e tendenze Magazine Mercoledì 24 ottobre 2001

Magazine - Sabato 10 novembre 2001 – Palazzo Ducale
9.00 (Liguria Spazio Aperto)
Plenary Lecture -- Chair: Cristina Giorcelli (Roma 3) Christoph Irmscher (Maryland)
Mediterranean Metamorphoses: Toward a Multilingual American Literature
10.30-13.00 Workshops
#5 (Liguria Spazio Aperto)
American Writers and the Mediterranean: A Comparison of Viewpoints
Coordinator: Marina Coslovi (Venezia)
Sarah Wood (U. College London), An Alien’s Act of Sedition: Structural Coherence and North African Attachments in Royall Tyler’s The Algerine Captive
Barbara Nugnes (Pisa), Washington Irving’s Mythological Spain
Sirpa Selenius (Joensuu, Finland) Nathaniel Hawthorne’s Impressions on Florence
Shirley Foster (Sheffield), Naples and Sicily through American Eyes: Nineteenth-Century Observations
Daniela F. Virdis (Genova), Wallace Stevens: “Reply to Papini” and the Angel’s Poetics
Marina Coslovi (Venezia), Thomas Pynchon, Paul Bowles, Michael Ondaatje: the Mediterranean in Postmodern Writers

#6 (Società di Letture e Conversazioni Scientifiche – Sala Eugenio Montale)
Emerson at (Nearly) 200: His Legacy from a Transatlantic Perspective
Coordinators: Giorgio Mariani (Roma 1) - Igina Tattoni (Roma 1) (Project Emerson 2003)
Giorgio Mariani (Roma 1), The (Mis)fortune of Emerson in Italy; or, why we Sould be Rading Emerson today
Sonia Di Loreto (Rutgers), “To Begin the World Anew”: Labor and the Body in Emerson's “Man the Reformer”
Carlo Martinez (Chieti), “The Aroma of Personality”: Ralph Waldo Emerson and Henry James
Anna Scannavini (I.U.O. Napoli), Notes on the Ordinary
Antonia Rigaud (Paris 3), Staging Emerson: American Contemporary Art or the Practice of the Emersonian Discourse (John Cage’s Emerson)
Vittoriana Villa (L'Aquila), Emerson's influence on Dorothy Richardson's Thought and Work

#7 (Accademia Ligure di Scienze e Lettere)
Genoa and the United States in the 19th and 20th Century
Coordinator: Valeria Gennaro Lerda (Genova)
Pierangelo Castagneto (Genova), Genova e gli Stati Uniti nell’età della Rivoluzione
Luca Codignola (Genova), Note sugli inizi del consolato americano a Genova
Paola Gemme (Genova), Nativism, and Anti-slavery: Notes Towards a Transnational Ethnic History
Susanna Delfino (Genova), “Peace and Commerce with Every Nation”: The Economic Presence of the United States in the Mediterranean during the 19th Century
Ferdinando Fasce (Bologna-Forlì), L’Ansaldo e gli Stati Uniti nel secolo americano
Naila Clerici (Genova), Scopritori o scoperti? Gli indiani nella patria di Colombo

#8 (Stanza della Poesia)
“Sensitive as Any Woman”: Nineteenth-Century American Women and Mediterranean Masculinities
Coordinator: Anna Scacchi (Padova)
Patricia Thompson Rizzo (Padova): Emily Dickinson: Feminine Masculinity in Mediterranean Garb
Sara Antonelli (Centro Studi Americani, Roma 3): Displacing Desire: Louisa May Alcott’s Fiction and the Mediterranean
Anna Scacchi (Padova): “Born beneath a Tropic Sun”: Shades of Brown and Masculinity in Uncle Tom’s Cabin and Agnes of Sorrento
Tatiana Petrovich Njegosh (Macerata): “When the Sirocco Blows”: Transatlantic Couples in Henry James
Paula Rabinowitz (Minnesota): Meeting on the Corner: Mediterranean Men and Urban American Women

>

Potrebbe interessarti anche: , Rimedi naturali per la cura delle mani secche e irritate , Milo Manara disegna una volontaria con la mascherina per dire grazie alla Croce Rossa , Superluna Rosa il 7 aprile, la più grande del 2020. Quando e come vederla , Le mascherine: chirurgiche, FFP2, FFP3 con e senza valvola. Quali sono e quando usarle , Progetto ristrutturazione online, gratis per il periodo #iorestoacasa con Io Ristrutturo e Arredo

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!