Weekend Magazine Sabato 22 settembre 2001

GenoaCup Trofeo Fiat

Magazine - Ritorna la Genoa Cup con una quinta edizione ricca di fascino e campioni. Una edizione che designerà anche il vincitore finale dell’Italian Champion Mtb Challenge Selle Italia.

Appuntamento per sabato 22 e domenica 23 settembre a Genova. Sarà una vera e propria festa della bicicletta al Porto Antico, con premi, show di bikers "estremi" e persino una lotteria che mette in palio una moutain bike. Prologo eccezionale per la quinta edizione del Genoa Cup Trofeo Fiat. I sentieri del Righi, opportunamente ripuliti e "segnalati " dagli organizzatori del team Bike O ’Clock, diventeranno teatro della gara internazionale e tappa finale dell’Italian Champion Mtb Challenge Selle Italia che, puntualmente, richiama sui Forti di Genova migliaia di appassionati.

Il circuito di nove chilometri (da ripetersi più volte) ricalca la linea delle fortificazioni, grande balcone naturale sulla città, dove la fatica del corridore è stemperata dallo splendido panorama.

"Come sempre non mancheranno i grandi campioni", annuncia Sandro Tuvo, patron del Bike O ’Clock. Ecco i nomi: il superfavorito Miguel Martinez, campione olimpico a Sydney, l’ex ampione mondiale Hubert Pallhuber, vincitore dell’ultima edizione del Trofeo, Marco Bui, salito nel ‘99 sul trono iridato under 23.

E poi Manfred Steiner, Dario Acquaroli, Massimo Induni e Leonardo Zanotti. Tra le donne i sarà la campionessa italiana in carica, Annabella Stropparo mentre è stata invitata come testimonial anche Paola Pezzo, oro alle Olimpiadi di Sidney.

La gara maschile open, di 42,5 chilometri, prenderà il via domenica 22 settembre alle 14. Occhi puntati, naturalmente, sui genovesi Davide Gilardo, del Bike O ’Clock Casaccia, già azzurro in Coppa del Mondo, che può aspirare alla vittoria fra gli juniores, e Daniela Porta, tra le favorite nell’Open femminile.

Il percorso di gara è un micidiale mix di asfalto e sterrato, salite e discese, che dal Belvedere del Righi, tocca Forte Sperone, i Bastioni, Forte Puin, il sentiero a mezzacosta Righi-Trensasco e ritorno passando sotto le Mura. Tre giri per juniores e donne (25,5 km), quattro per gli amatori (32 km) e 5 per gli open uomini (42,5 km).

Il via domenica alle 9,30 con gli amatori mentre sabato ci sarà la festa al Porto Antico. Il programma prevede una gara in bici per ragazzi dai 7 ai 12 anni, in collaborazione con UC Marassi e Pala Don Bosco, ed esibizioni acrobatiche dei virtuosi Max Cuciti (genovese) e Walter Belli. Fra tutti i partecipanti sarà sorteggiata una mountain bike.

Gli amanti della mountain bike, sempre più numerosi in tuta Italia, vivranno davvero un week-end da protagonisti.


Michele Corti

Oggi al cinema

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film