Magazine Mercoledì 2 maggio 2012

«Sono l'amante di un uomo sposato». Lo psicologo risponde

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Salve,
mi chiamo Emanuela e da un po’ di tempo non so più che cosa fare.
Quattro anni fa ho conosciuto un uomo sposato
ma separato in casa e sul punto di divorziare. Così abbiamo cominciato a frequentarci. All’inizio tutto andava bene, fino a quando io gli ho proposto di uscire insieme e lui si è arrabbiato e mi ha detto che è sposato; praticamente lui aveva sorpassato la crisi con la moglie, ma nello stesso tempo voleva anche me. Quando l’ho conosciuto ero tanto innamorata di lui, ma con il passare del tempo i miei sentimenti sono cambiati. Voglio precisare che nel giro di quattro anni ci siamo visti sempre di nascosto; anche quando lui era separato non siamo mai andati da qualche parte insieme.

Un anno fa ho conosciuto a una festa un uomo dolcissimo e divorziato legalmente. Con lui posso fare tutto: intendo dire che
stiamo insieme senza nasconderci. Quando è venuto a sapere che io ho un’altra persona mi ha detto che devo scegliere. Adesso voglio chiedere un consiglio a te: che cosa devo fare? Continuare a stare con un uomo sposato e vederci di nascosto sacrificandomi tutti i giorni oppure vivere la mia storia d’amore con questo uomo meraviglioso – divorziato – e pensare al futuro?


Grazie Emanuela di aver scritto.
E spero di esserle davvero d’aiuto. Magari anche cercando di tirare fuori altri elementi che possano chiarirle cosa fare. Perché, diciamolo, nel suo racconto mancano dei pezzi. Non so che età lei abbia, ma credo che sia abbastanza grande per non stupirsi del fatto che un uomo sposato possa essere capace di mentire sulla sua situazione coniugale e continuare tranquillamente a stare con la moglie e voler vivere allo stesso tempo una relazione molto, molto clandestina con un’amante. Non sarà il massimo dell’etica ma direi che è una situazione non certo rara.

E se lei ha incominciato una relazione con questa persona un motivo ci dovrà pur essere al di là del suo stato civile. E se poi ha mantenuto questa relazione per ben quattro anni vuol dire che prova una notevole attrazione per quest’uomo, e bisognerebbe capire cos’è che davvero la attrae. Chissà, magari ha delle qualità così interessanti da renderlo insostituibile e da accettarlo anche come compagno par time. E lei, focalizzando l’attenzione solo sul fatto che è sposato – e non intende lasciare la moglie – ha dimenticato di dire che ha un profumo inebriante, o una voce ipnotica oppure che ha delle mani che danno i brividi. O, molto più semplicemente, lei è innamorata e basta.

Ma in ogni caso, che ci sia qualcosa di non detto è palese. Sì perché nelle ultime tre righe della mail è posto un problema che, per come è definito, non dovrebbe richiedere più di un secondo per essere risolto. Le riassumo quello che lei stessa ha scritto, ovvero: meglio sacrificarsi tutta la vita con un uomo già impegnato o pensare al futuro con un uomo meraviglioso? Lei chiede cosa sia meglio scegliere tra un inutile sacrificio eterno ed un futuro meraviglioso? Ha davvero bisogno di un aiuto per decidere? Ma è una domanda retorica, visto che mi scrive per chiedere un consiglio. Quindi le dirò due cose: la prima è che, se deve scegliere tra due persone non è sensato nascondere i motivi che sono in gioco e non ci si può dimenticare di quelle caratteristiche, sentimenti ed emozioni che questi uomini le fanno provare o non le fanno provare. Certo, può fare finta di niente con gli estranei, ma non con se stessa. E dunque, nella scelta metta sul tavolo anche tutti quegli elementi che ci sono e di cui non ha fatto cenno nella sua mail.

Secondo, e non meno importante, siamo in Italia e siamo nel terzo millennio e negli ultimi decenni c’è stata una grande rivoluzione sociale che ha permesso alle donne di non dover avere un compagno a tutti i costi; questo per dire che riguardo alla attuale scelta dei suoi compagni non c’è niente che lei deve fare. Nel senso che non ci sono obblighi ma solo voglia di stare con una persona piuttosto che con un’altra. E quindi anche se non conosco la sua età e la sua condizione non credo proprio che lei debba scegliere. È la sua vita e forse si è dimenticata che è una donna libera di viverla come vuole. Perché sarà lei e non qualcun’altro a vivere, nel bene e nel male, le scelte che ha fatto. Può scegliere uno o l’altro, o entrambi. O nessuno dei due. Ed in questo caso non si tratta di scelte giuste, ma solo di quale stile di vita le interessa. Ed ognuna può scegliere lo stile che più le si addice.

Ma forse lei sta dicendo che non sa quello che vuole. E su questo, non potendo certo scegliere io per lei, ho solo due piccoli suggerimenti. Non ci sono stili di vita che danno solo e sempre buoni risultati; dunque, in ogni modo, si prepari a mettere in conto che qualsiasi scelta porta con sé non solo gioie ma anche un rovescio della medaglia che dovrà accettare senza recriminare sulle scelte fatte. Secondo suggerimento: anche se, come dicono le leggende, ad alcune donne piace perdersi nell’illusione che per amore il proprio compagno cambi, in realtà non ci si può aspettare che le persone cambino solo perché noi vogliamo che diventino come ci piace.

Ci pensi su e poi lanci i dadi. Come le ho già detto non ha bisogno di alcun consiglio.
Ma mi fa piacere augurarle buona primavera.
Saluti.
Ventura

di Marco Ventura

Potrebbe interessarti anche: , Doc Omosex? Forse è solo ipocondria , «Mi piacciono le donne ma guardo gli uomini», il dubbio di Alessandro , «Nessuno riconosce i miei sforzi», lo sfogo e la risposta dello psicologo , «Mi sento più uomo che donna, sarò lesbica?», i dubbi di una ragazza , «La mia ragazza è attratta da un'altra ragazza ma non mi vuole lasciare. Cosa devo fare?»

Oggi al cinema

Ant-Man Di Peyton Reed Azione, Fantascienza U.S.A., Regno Unito, 2015 Il nuovo capitolo dell’Universo Cinematografico Marvel presenta Ant-Man, il nuovo film dei Marvel Studios, che porta per la prima volta sul grande schermo uno dei personaggi originali più noti dei Marvel Comics apparso fin dalle origini nel... Guarda la scheda del film