Magazine Mercoledì 18 aprile 2012

Premio Strega 2012: in finale Carofiglio, Fois e Piperno

Magazine - Sono stati selezionati i dodici libri che si disputeranno la sessantaseiesima edizione del Premio Strega. L’iniziativa, promossa ogni anno dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci in collaborazione con Liquore Strega, dal 1947 assegna un riconoscimento a un libro di narrativa pubblicato in Italia tra il 1º aprile dell’anno precedente ed il 31 marzo dell’anno in corso.

Tullio De Mauro, presidente del Comitato direttivo del Premio Strega e Direttore della Fondazione Bellonci, ha motivato la selezione dei dodici libri in gara sottolineando che «il Comitato Direttivo è stato unanime nell’indicare all’attenzione degli Amici della Domenica i libri che sono apparsi più significativi dell’attuale stagione editoriale e letteraria», facendo notare che tra le opere selezionate «alcune sono pubblicate da editori che partecipano per la prima volta allo Strega come Giulio Perrone, Nutrimenti, Transeuropa e Cavallo di Ferro».

La presentazione ufficiale dei candidati è prevista il prossimo giovedì 10 maggio al Teatro San Marco di Benevento. La prima votazione invece si terrà come di consueto in Casa Bellonci, sede della Fondazione, dove mercoledì 13 giugno sarà effettuato lo spoglio dei voti dei quattrocento Amici della Domenica. Alla loro votazione si aggiunge quella di sessanta lettori forti, segnalati da altrettante librerie indipendenti associate all’ALI-Associazione Librai Italiani, e dei gruppi di lettura coordinati da dieci Istituti Italiani di Cultura all’estero.

Infine, dopo la presentazione a fine giugno della Cinquina dei finalisti presso l'Istituto Italiano di Cultura di Mosca, ci saranno le fasi finali della competizione letteraria: la seconda votazione e la proclamazione del vincitore del Premio Strega 2012 avverranno nel consueto scenario del Ninfeo di Villa Giulia il prossimo giovedì 5 luglio.

Tra i diciotto libri presentati lo scorso 11 aprile dagli Amici della domenica, ecco i titoli scelti dal Comitato direttivo del Premio Strega:

1. La logica del desiderio (Giulio Perrone Editore) di Giuseppe Aloe, presentato da Alessandro Masi e Walter Mauro

2. Il silenzio dell’onda (Rizzoli) di Gianrico Carofiglio, presentato da Rosellina Archinto e Ferruccio De Bortoli

3. Così in terra (Dalai editore) di Davide Enia, presentato da Roberto Alajmo e Gianni Borgna

4. Nel tempo di mezzo (Einaudi) di Marcello Fois, presentato da Marino Sinibaldi e Domenico Starnone

5. La colpa (Newton Compton) di Lorenza Ghinelli, presentato da Giuseppe Leonelli e Sergio Santoro

6. Malacrianza (Nutrimenti) di Giovanni Greco, presentato da Paolo Di Stefano e Gabriele Pedullà

7. Il corridoio di legno (Voland) di Giorgio Manacorda, presentato da Enzo Golino e Claudio Strinati

8. La rabbia (Transeuropa) di Marco Mantello, presentato da Raffaella Morselli e Lorenzo Pavolini

9. La scomparsa di Lauren Armstrong (Fandango) di Gaia Manzini, presentato da Luca Canali e Giuseppe Patota

10. La sesta stagione (Cavallo di Ferro) di Carlo Pedini, presentato da Arnaldo Colasanti e Renato Minore

11. Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi (Mondadori) di Alessandro Piperno, presentato da Giorgio Ficara e Raffaele Manica

12. Qualcosa di scritto (Ponte alle Grazie) di Emanuele Trevi, presentato da Raffaele La Capria e Francesco Piccolo

di Francesco Bianconcini

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Tutta colpa di Freud Di Paolo Genovese Commedia Italia, 2013 Francesco Taramelli (Marco Giallini) è un analista alle prese con tre casi disperati: una libraia (Vittoria Puccini) che si innamora di un ladro di libri; una gay (Anna Foglietta) che decide di diventare etero; e una diciottenne (Laura Adriani)... Guarda la scheda del film