Concerti Magazine Venerdì 16 marzo 2012

'Ai se eu te pego': Michel Telò in tribunale accusato di plagio

Magazine - È il tormentone indiscusso dell'anno, con tutto il carico di fastidio e iperprogrammazione radiofonica che ogni tormentone si porta dietro. Ma oltre ai ricchissimi proventi, Ai se eu te pego rischia di portare al suo autore, Michel Telò, anche qualche grana legale.
Secondo la seconda sessione civile del tribunale di Joao Pessoa, che ha disposto il blocco dei proventi del diritto d'autore sul brano, la canzone del momento non sarebbe farina del sacco del cantante braisiliano, ma sarebbe il frutto di un lungo passaggio di idee: scritta da sette studentesse durante una gita scolastica al Disneyworld di Orlando, l'avrebbero fatta ascoltare alla musicista Sharon Acioly che a sua volta l'avrebbe registrata a proprio nome prima di rivenderla a Michel Telò.

Non un vero e proprio plagio, dunque, ma un regolare acquisto di uno spartito: il problema è che i proventi del diritto d'autore sul programmatissimo brano non sono stati divisi con le Marcella Ramalho, Maria Eduarda Lucena e Amanda Cavalcanti, le ragazze prime autrici della canzone, mentre le restanti quattro, rimaste anonime, si sarebbero accordate sottobanco con la cantante di Bahia.
La vicenda ha contorni nebulosi e le versioni sono contrastanti: secondo le ragazze la Acioly alloggiava nello stesso albergo, avrebbe orecchiato la canzone e l'avrebbe registrata su un supporto di Telò; secondo la cantante le cose si sono svolte diversamente.

A dipanare la matassa ci penserà il giudice della capitale dello stato di Paraibà, che per il momento ha richiesto alla casa discografica di presentare il bilancio con i proventi del brano, non escludendo che in futuro potranno divisi con le studentesse.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Johnny English colpisce ancora Di David Kerr Azione 2018 Alla vigilia di un importante summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English,... Guarda la scheda del film