Concerti Magazine Giovedì 12 gennaio 2012

Madonna: il nuovo album è M.D.N.A.

Magazine - Gli anni passano ma la regina del pop continua a regnare incontrastata, non solo sul palco ma anche sulla prime pagine dei giornali. Nonostante l'insidia Lady Gaga, lanciatissima e ora anche nuda su Vogue. Louise Veronica Ciccone, universalmente nota come Madonna, continua a calamitare l'attenzione del pubblico e a tener vivo l'interesse dei suoi fan, sia che si tratti della sua nuova love story sia delle operazioni cinematografiche, sia più propriamente per un nuovo progetto discografico.

La popstar è riuscita a creare ulteriore subbuglio scegliendo facebook per comuncare il nome del suo nuovo album, in uscita nella primavera del 2012: si chiamerà M.D.N.A., e sarà preceduto dal singolo Gimme All Your Luvin, presentato durante il Superbowl del 5 febbraio 2012.

L'annuncio di un nuovo album in cantiere era stato dato lo scorso settembre durante il Festival del cinema di venezia, cui la popstar partecipava con la sua creatura: W.E., sua seconda prova da regista che racconta la storia d'amore tra Wallis Simpson e Edoardo VII d'Inghilterra. Altri dettagli oltre alla data d'uscita però non erano emersi. Da oggi, grazie al post su facebook - che in meno di 24 ore ha già all'attivo più di 20.000 mi piace e più di 2.000 commenti - i tantissimi fan della regina, in trepidante attesa dal 2008 (data d'uscita di Hard Candy) hanno finalmente un titolo da invocare. Nel frattempo la diva si gode il successo e si rilassa a Londra in compagnia del baby fidanzato, il ballerino francese Brahim Zaibat, 24 anni, 9 in più della figlia Lourdes.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Santiago, Italia Di Nanni Moretti Documentario 2018 Il cinema di Nanni Moretti procura sempre un trasalimento, legato alla presenza ricorrente dell'autore nella sua opera. Che il film si richiami oppure no alla sua esperienza personale, lo spettatore oscilla tra finzione del personaggio e intimità... Guarda la scheda del film