Magazine Sabato 30 giugno 2001

The day after

Magazine - Venerdì sera a Mentelocale notte di furiose battaglie in rete: era il nostro primo “multiplayer contest” (per saperne di più sull'evento: Leggi l'articolo ).
Quasi quaranta giocatori, divisi in quattro gironi, si sono affrontati in un pirotecnico tutti contro tutti ad Unreal Tournament per poi scontrarsi in una fragorosa finale a otto.

I vincitori alla fine sono risultati Inso al primo posto, Zorobabel al secondo, Davide al terzo. Il primo, come promesso, si è portato a casa il palmare offerto dalla MIPS Informatica; magliette di Mentelocale per gli altri due. Li vedete nella foto sotto.
Il sistema ha funzionato sorprendetemente bene, cosa che sinceramente neanche io mi aspettavo. Merito di Giorgio Andreoletti e Filippo De Pascale che hanno assemblato il tutto e di MIPS Informatica che ha fornito parte del materiale.

Stiamo già pensando di ripetere l’esperienza, se possibile prima del G8.
E probabilmente useremo un altro programma per giocare. Scegliete il vostro favorito fra quelli segnalati nel sondaggio. Per i primi tre si parla di death match, tutti contro tutti, come questa volta. Per Counterstrike invece ci si organizza in team, terroristi contro “forze di sicurezza”, a squadre da quattro, se possibile compatte e affiatate. Le migliori due si affronterrano poi in finale.
Qualcuno ha suggerito di cambiare le "skin" dei personaggi (cioè i pupazzetti virtuali con cui si gioca) e creare un match tute bianche contro celerini. Ma è meglio di no, non c'è proprio bisogno di portare la realtà all'interno di un semplice gioco, fatto solo per divertirsi un po' in compagnia.

E comunque commenti e suggerimenti sono i benevenuti.

di Francesco Tomasinelli

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

10 giorni senza mamma Di Alessandro Genovesi Commedia Italia, 2019 Cosa succede se una mamma sempre presente decide di partire per dieci giorni lasciando i tre figli con un papà fino ad allora praticamente assente? Una sequela di disastrosi ed esilaranti eventi che travolgeranno Carlo obbligato a fare il "mammo"... Guarda la scheda del film