Magazine Venerdì 15 giugno 2001

L'abito non fa il monaco ma la poesia

Magazine - Chiude la prima parte del Festival Internazionale della Poesia che riprenderà il 2 luglio al Teatro della Corte.

Questa sera, alle 21.30 a Palazzo Ducale Indizi terrestri.

Va in scena il Monologo per abito e attrice dall'opera di Marina Cvetaeva, di e con Clara Galante. Ci sarà poi la premiazione del Premio Giovanile Internazionale di Poesia: intervengono Gianfranco Oliva, Ettore Veroli, Piero Lazzeri.
Seguirà un concerto dei Nos Quatro.

Clara Galante è diplomata presso l'Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio D'Amico e ha compiuto il corso di perfezionamento in Cracovia, all'Istituto Nazionale di Arte Drammatica, sotto la direzione di Jerzy Stuhr. A livelli sempre molto qualificati ha studiato canto jazz, canto lirico, musica. La sua voce interpreta autori multietnici: da de Curtis a Vinicius de Moraes, a Carles Gardel, Kurt Weill, Caruso, De André, Piazzolla. Ha lavorato con Luca Ronconi quale assistente alla regia; ha fatto teatro sotto la direzione di qualificati registi. Tra i quali: Andrea Camilleri, Mario Missiroli, Marco Bellocchio, Gabriele Lavia, Lamberto Puggelli, Giorgio Albertazzi, Giorgio Pressburger, Augustie Humet. È stata voce recitante nell'Egmont di Goethe per la regia di Roberto Guicciardini; e in Pierino e il Lupo di Prokoviev per la regia di Claudio Desderi. Ha tratto ispirazione da un'opera di Marina Cvetaeva per il suo più recente lavoro, Indizi Terrestri, del quale è autrice, regista ed unica interprete. La pièce, ospitata dal Piccolo di Milano, è stata poi riproposta ad esclusive platee internazionali.

Nos Quatro, gruppo di musica brasiliana nato agli inizi degli anni '90 composto da Vittorio Attanasio (chitarre e voce) Daniele Pinceti (basso elettrico) Emiliano Olcese (batteria) Franco Buffarello (tastiere e percussioni). I musicisti supportano l'unica brasiliana del gruppo, la cantante Angela Bortoli Ambrust di San Paolo.

Vedi anche il Leggi l'articolo .

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Nostra Signora dei Turchi Di Carmelo Bene Drammatico Italia, 1968 Al protagonista, un intellettuale così febbricitante da sembrare patologicamente irrecuperabile, riaffiora un confuso ricordo di una strage compiuta dai turchi a Otranto. Immedesimandosi in una delle vittime, nell'inconscio proposito di sviscerare... Guarda la scheda del film