Magazine Martedì 12 giugno 2001

Sembra il cinema ma è poesia

Cinepoesia a Palazzo Ducale. Mercoledì sera, alle 21.30, il Festival Internazionale di Poesia propone la proiezione speciale di cortometraggi poetici di Man Ray (nella foto una sua opera): Emak Bakia (1927), Les mysteres du chateau de des (1926), L’etoile de mer (1928), a cura della Cineteca Griffith
Seguiranno letture di René Puthaar.

René Puthaar, nato nel 1964, ha studiato Lingua e Letteratura Olandese e organizzato reading letterari prima di debuttare nel 2000 con la raccolta Dansmuziek, con la quale ha ottenuto il prestigioso Van der Hoogt Prize. Nel dicembre dello stesso anno ha pubblicato Alles retour. Collabora a riviste e quotidiani olandesi.
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Johnny English colpisce ancora Di David Kerr Azione 2018 Alla vigilia di un importante summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English,... Guarda la scheda del film